Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Analisi modello europeo: fine settimana accettabile, ma altri peggioramenti incomberanno da ovest

Si conferma un week-end accettabile sulla nostra Penisola stante il consolidamento di una blanda zona di alta pressione nel Mediterraneo. La prossima settimana invece assisteremo al ritorno della pioggia soprattutto al centro-nord.

In primo piano - 22 Ottobre 2015, ore 09.10

Ancora piogge, temporali e situazioni difficili in queste ore sul nostro meridione. La situazione dovrebbe migliorare nella mattinata di domani (venerdì), con lo spostamento della depressione verso levante.

L'anticiclone posizionato sull'Europa occidentale si porterà sul bacino del Mediterraneo; oltre a determinare un miglioramento al sud, garantirà un fine settimana più che discreto sulla nostra Penisola, con assenza di fenomeni, belle schiarite e un aumento delle temperature massime (prima figura a lato).

Le ondulazioni abbastanza marcate della corrente a getto portante riproporranno una figura di maltempo da ovest già all'inizio della prossima settimana.

Tra martedì 27 e mercoledì 28 ottobre (seconda cartina a lato) ecco l'approccio di una saccatura sull'Europa occidentale collegata ad un minimo barico piuttosto profondo posizionato a sud-ovest dell'Irlanda.

Da notare anche il vasto anticiclone posizionato in sede scandinava che obbligherà la suddetta depressione a passare bassa di latitudine e ad entrare con prepotenza sul Bacino centro-occidentale del Mediterraneo.

Le condizioni del tempo tenderanno quindi a peggiorare soprattutto al nord, sulla Sardegna e sull'alto/medio Tirreno, secondo i canoni di una perturbazione atlantica autunnale. Sulle Alpi arriveranno nevicate a quote interessanti per il periodo, stante l'abbattimento della temperatura a causa del rovesciamento freddo indotto dalle precipitazioni.

Se ci proiettiamo con un balzo virtuale alla giornata di domenica 1 novembre (terza cartina a lato), ecco l'approccio di una nuova saccatura che tenderà a sfruttare la strada tracciata dalla precedente figura perturbata verso il Mediterraneo e l'Italia.

Da notare le correnti sciroccali di richiamo e un nuovo peggioramento autunnale importante che tenderà ad impostarsi al nord, sulla Sardegna e sul Tirreno con piogge e temporali.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.59: SS3bis Bis tiberina (e45)

rallentamento

Traffico rallentato, traffico intenso nel tratto compreso tra 1,196 km dopo Incrocio Ospedalone-San..…

h 15.57: SS202 Triestina

coda incidente

Code, incidente a 665 m prima di Incrocio Trieste-Via Servola (Km. 35) in direzione Incrocio Padr..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum