Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Analisi modello europeo: confermato il MALTEMPO della settimana prossima in Italia

Poco spazio alla stabilità e al bel tempo sull'Italia. L'alta pressione delle Azzorre verrà surclassata da una nuova saccatura che interesserà il bacino centro-occidentale del Mediterraneo.

In primo piano - 15 Maggio 2015, ore 09.00

Il modello europeo questa mattina mette tanta carne al fuoco. Come era nelle attese, la seconda parte di maggio potrebbe trascorrere con un clima tutt'altro che stabile sull'Italia e su buona parte d'Europa.

In sostanza, l'alta pressione delle Azzorre invece di puntare verso il Mediterraneo, farà una nuova migrazione verso le Isole Britanniche e l'Islanda; ciò causerà una discesa di aria fredda sui settori occidentali europei e una risposta caldo-umida che metterà sotto maltempo segnatamente il centro-nord della nostra Penisola.

Prima che ciò accada, trascorreremo 36-48 ore di relativa tranquillità. La prima cartina, valida per la giornata di martedì 19 maggio, ci mostra la vecchia depressione ormai morente in sede ellenica, mentre da nord-ovest si preparerà già il nuovo attacco verso il Mediterraneo (frecce rosse). In questo frangente, la nostra Penisola godrà di tempo discreto a parte locali disturbi senza precipitazioni rilevanti.

Lo "scavo" della saccatura e la relativa depressione da contrasto sul Mediterraneo occidentale diverrà realtà nelle prime ore di giovedì 21 maggio (seconda cartina a lato).

In questo frangente il nord, la Sardegna e le regioni tirreniche saranno già sotto condizioni di maltempo, stante la risalita di aria molto umida da sud-est (frecce rosse).

Sulle altre regioni il tempo sarà migliore e all'estremo sud sarà probabile anche un aumento delle temperature massime per via di correnti provenienti dal nord Africa.

La ferita inferta dalle correnti nord atlantiche sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo sarà dura a morire.

Sabato 23 maggio (terza cartina a lato) si formerà un vero e proprio canale di bassa pressione molto vasto che ingloberà Europa, Mediterraneo e nord Africa. Con questa situazione ci sarà poco spazio per il bel tempo ed in caldo sulla nostra Penisola, che dovrà invece fare i conti con frequenti annuvolamenti associati a precipitazioni più o meno intense.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum