Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ANALISI MODELLI: sulla linea di confine tra autunno ed inverno, ma...

Nuovi spunti di riflessione emergono dagli aggiornamenti odierni; ecco cosa potrebbe accadere nel prossimo futuro.

In primo piano - 16 Gennaio 2018, ore 17.00

Una grande circolazione di bassa pressione approda in queste ore sull'Europa centrale, portandovi una cospicua iniezione d'aria fredda polare marittima i cui effetti sul nostro Paese si faranno sentire soprattutto domani, mercoledì 17 gennaio. La circolazione sinottica generale, resterà ancora in gran parte governata dalle correnti occidentali almeno sino a venerdì 19 gennaio, superata tale data è invece prevista una maggiore ondulazione della corrente a getto che potrebbe ben presto condurre l'Europa verso nuovi scenari dal carattere invernale più deciso. 

Nel fine settimana (sabato 20, domenica 21) appare confermato un raffreddamento delle temperature che si manifesterebbe un po' su tutto il nostro Paese ma con picchi di freddo che sarebbero concentrati sui versanti adriatici, laddove troveremo anche le precipitazioni più importanti.

Superato questo confine, la previsione diventa molto più incerta, anche se quest'oggi viene dato nuovamente maggiore risalto a scenari di tempo instabile a scapito degli scenari anticiclonici. 

Scenari instabili dal sapore invernale o autunnale? 

L'inverno, quello vero, a casa nostra, è strettamente legato al comportamento delle intrusioni d'aria calda rivolte verso la fascia polare; il freddo, per raggiungere le nostre latitudini, deve poter contare su una azione di blocco reiterata e persistente nei confronti delle correnti occidentali. I flussi di venti temperati oceanici, invece di penetrare sul nostro continente, dovrebbero essere dirottati verso la regione polare, in tal modo accentuando grandi scambi meridiani forieri di episodi anche notevoli di maltempo in chiave invernale. 

Al momento questi scenari vengono ipotizzati soprattutto nell'aggiornamento del modello europeo, mentre non trovano riscontro nelle altre linee di tendenza formulate dai modelli, anche se possiamo confermare già da adesso un proseguo di fine gennaio che, con tutta probabilità, vedrà ancora in pista scenari di tempo instabile e poche chances di anticiclone. 

Seguite gli aggiornamenti su meteolive.it


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.39: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in..…

h 09.38: A30 Caserta-Salerno

coda

Code per 3 km causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Svincolo Mercato S.Sever..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum