Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Analisi della sera: si muove aria polare, marzo inizierà con la fine dell'inverno

Termina oggi, martedì, la pausa di tempo buono che ha caratterizzato gli ultimi tre giorni. Da mercoledì fino almeno al 3-4 marzo, il tempo tornerà ad essere instabile, a tratti anche perturbato e nel complesso, anche un po' più freddo.

In primo piano - 25 Febbraio 2014, ore 20.00

ANALISI della situazione attuale: sul Mediterraneo e sull'Europa centro-orientale domina un campo dl alta pressione, in fase di progressivo indebolimento sul suo settore occidentale. Dall'Atlantico infatti una perturbazione, pilotata dalla vasta depressione d'Islanda, raggiungerà il nostro centro-nord attivando un guasto che, a fasi alterne, ci terrà in scacco sino ai primi giorni di marzo.

 

La "pacchia" è finita: tre giorni di bel tempo, neanche interi per alcune regioni. e ora siamo pronti a ricominciare con impermeabile e ombrello. Il campo di alta pressione mobile che ci ha interessati infatti, è destinato a tramontare verso l'Europa orientale per confluire entro la figura più stabile presente sulla Russia, mentre sull'Atlantico la vasta depressione d'Islanda prende nuovamente vigore.

La perturbazione apripista è attesa mercoledì 26 su nord e parte del centro, giovedì 27 su nord-est e centro, in viaggio verso il sud. Si tratterà di una perturbazione complessivamente moderata, la quale però avrà il compito di battere strada al peggioramento più incisivo, che si farà sotto dal fine settimana.

Tra venerdì 28 febbraio e sabato 1 marzo due perturbazioni si daranno appuntamento sull'Italia, l'una destinata al centro-nord, l'altra al sud, e questo già lo si vedeva nelle analisi della mattina. Trova conferma poi l'inserimento di aria polare marittima a seguito di una terza perturbazione, quella in arrivo domenica 2, che farà calare le temperature (temperature che solo a tratti scenderanno 1-2°C al di sotto della media), accompagnandosi anche alla possibilità di attività convettiva e dunque di rovesci nevosi anche a quote relativamente basse sulle nostre montagne.

Lunedì 3 una quarta perturbazione, attivata da un ulteriore impulso di aria polare marittima, impatterà l'arco alpino, andando a sfociare su nord-est prima e sul centro-sud poi, rimalimentando la circolazione depressionaria ancora attiva in loco a seguito della perturbazione di domenica. Al nord è poi previsto un incipiente miglioramento, ma con aria fredda (normale per il periodo), mentre al centro-sud insisterà sino a martedì 4 una moderata instabilità, con ulteriori rovesci sparsi e qualche spruzzata di neve sui monti, anche a quote medio-basse.

E poi? Qui rimane il nodo: anticiclone si o anticiclone no? Ad ogni corsa ogni modello la vede a modo suo. In questo caso l'analisi probabilistica rimane lo strumento più utile per venirne a capo, in attesa che la sinottica ci venga incontro. Al momento un cuneo di alta pressione in arrivo dalle Azzorre tenderà a spingersi verso l'Europa occidentale a partire dal 5 marzo. Le probabilità che raggiunga l'Italia sono più elevate per il nostro settentrione (probabilità 45%), meno per il centro (probabilità 25%), quasi per niente per il sud (non più del 10%).

Un siffatto quadro prevede in ogni caso un corridoio di aria piuttosto fredda da nord-est che manterrà il profilo termico su valori finalmente prossimi alla media stagionale, permettendo dunque alla primavera di partire con il piede giusto. Il resto sarà materia dei prossimi aggiornamenti. Non perdeteveli! 

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum