Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Altucumulus lenticularis: la nube UFO

Spesso scambiate per oggetti volanti non identificati, gli altocumuli sono in realtà nubi orografiche che si generano sottovento ad una catena montuosa.

In primo piano - 24 Marzo 2009, ore 09.30

Quando una massa d'aria investe una catena montuosa, sul versante sottovento alla montagna si generano delle ondulazioni. La presenza di umidità lungo la cresta delle onde genera così questi bizzarri altocumuli che tendono a dissolversi dove il flusso di correnti tende a ridiscendere. L'alternanza di aria secca ed umida nei diversi strati d'aria sopra la montagna può anche favorire una sovrapposizione delle nubi che sembrano una pila di piatti. L'altocumulo lenticularis è un chiaro segnale indicatore dell'arrivo del vento e la sua comparsa su Alpi e Appennini può indurre ragionevolmente a pensare che il Favonio sia prossimo. Gli altocumuli si formano tra i 2000 e i 5000 m e possono occasionalmente produrre qualche debole pioggia o nevicata. Queste nubi prendono sovente la forma di dischi volanti, per questo sono stati spesso scambiate per UFO. Il più famoso di questi avvistamenti si è verificato qualche anno fa in alta Valtellina, a Livigno. Una fotografia è stata addirittura mostrata nei telegiornali regionali ma si è presto capito che si trattava di un semplice altocumulo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum