Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Altocumulus castellanus: indizio di temporale

Nube alle quote medie che segnala l'afflusso di aria instabile.

In primo piano - 20 Aprile 2009, ore 09.52

Si formano tra i duemila e i cinquemila metri quando si attiva un flusso d'aria fresca ed instabile. Assomigliano molto alle mura turrite di un antico castello e la loro presenza è un possibile indizio circa una prossima evoluzione temporalesca. L'apparizione dei castellanus nelle prime ore del mattino deve farci riflettere se abbiamo intenzione di effettuare una gita in montagna nel pomeriggio; potremmo anche essere sorpresi da un temporale anche se la mattinata è risultata soleggiata. Infatti nel pomeriggio all'instabilità presente in quota si somma quella convettiva proveniente dai bassi strati. Qualche volta però anche il castellanus inganna perchè non è detto che l'instabilità presente nel primo mattino debba poi persistere sino a sera. Se sulla zona di osservazione la pressione aumenta notevolmente o si attivano correnti favoniche, il rischio di temporale risulterà totalmente scongiurato. I castellanus ben sviluppati sono comunque un chiaro segnale di instabilità: con correnti deboli e se l'aria è molto umida dalla loro base può anche cadere qualche goccia di pioggia. Possono facilmente trasformarsi in cumulus congestus, originando rovesci. Se invece la corrente è più forte sfileranno nel cielo senza colpo ferire, ma qualche ora dopo potreste trovarvi sotto un forte temporale: infatti dietro ad essi si stavano sviluppando grosse nubi cumuliformi. Insomma, alla pari del cirro, il castellanus è una nube sentinella molto utile, un aiuto che la natura vuole offrirci per evitare brutte sorprese.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum