Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione sulle Isole Britanniche, inizio di una nuova fase stagionale?

Si preannuncia una prolungata esposizione dell'alta pressione in sede britannica. Per l'Italia potrebbe aprirsi da più parti e per più occasioni la porta del freddo.

In primo piano - 19 Gennaio 2011, ore 11.50

Spesso si dà peso ed enfasi alle svirgolate anticicloniche che si ergono sul Mediterraneo e che sono la logica conseguenza di un bacino geografico posto lungo la linea di demarcazione tra le correnti temperate occidentali e, appunto, le calme anticicloniche subtropicali molto vicine a noi. Tutto ciò, nei dovuti tempi e modi, non sarebbe anomalo, esattamente come nessuna anomalia è da ravvisare nella settimana uscente, caratterizzata da sette giorni di alta pressione.

Quando però le bolle anticicloniche risalgono verso settori come quello britannico, normalmente caratterizzati da circolazioni depressionarie, si denota una anomalia o, per lo meno, una inversione della circolazione delle medie latitudini. Solitamente questi anticicloni nascono da scambi meridiani molto pronunciati che finiscono quindi per bloccare la normale progressione delle onde atmosferiche da ovest verso est.

Ecco l'origine dei famosi "blocchi atmosferici", quelli che nella stagione invernale possono spingere verso l'Italia aria anche molto fredda.

Se analizziamo per sommi capi la linea di tendenza a lungo termine, sembra profilarsi proprio una situazione di blocco tale da riportare il freddo e l'inverno sul nostro Paese. Una situazione che forgerà una nuova fase stagionale, fase che sembra poter permanere appunto "bloccata" fino alla fine del mese.

Insomma, non diamo l'inverno per spacciato alla prima sortita anticiclonica. Lo abbiamo già sottolineato in diverse occasioni e lo ribadiamo anche oggi: la circolazione degli anni '90 è ormai alle spalle e, con essa, anche l'esuberanza talvolta esasperante delle alte pressioni di quegli anni, tornate ora nel loro alveo di normalità climatica.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.48: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Casalpusterlengo (Km. 37,9) e Lodi (Km. 22,7) in direzione Mila..…

h 15.41: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Nord (Km. 41,3) e Chiasso-Dogana Di Brogeda (Km. 42,3..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum