Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Alta pressione di nuovo alla riscossa!

Da venerdì marcato aumento della pressione in area mediterranea: nessuna perturbazione atlantica all'orizzonte.

In primo piano - 4 Aprile 2007, ore 11.06

Il periodo 2006-2007 verrà sicuramente ricordato come "il biennio dell'alta pressione". Mai come in questo lasso di tempo, difatti, il Mediterraneo si è trovato alle prese con una persistente anomalia barica che è stata sconfitta solo in parte e per periodi limitati di tempo Dopo un inverno inesistente, si attendeva una primavera piovosa ed instabile. In effetti l'ultima decade di marzo e questi primi giorni di aprile hanno portato "fieno in cascina" per le nostre riserve idriche, sia come piogge, sia come neve in quota. La manzanza di fronti organizzati, tuttavia, non ha consentito una distribuzione "democratica" della precipitazioni: alcune regioni hanno visto molto, altre invece hanno avuto poco. Al momento siamo ancora alle prese con l'instabilità atmosferica, ma a partire dalla giornata di venerdì tutto tornerà a "chiudersi" sotto un unico denominatore comunue: l'alta pressione. La cosa è sicuramente positiva per il periodo pasquale: le gite fuori porta e le scampagnate saranno garantite. Inoltre il bel tempo ci consentirà anche di socializzare con il prossimo e soprattutto di stare per qualche giorno all'aria aperta. Tuttavia, alte pressioni di questo tipo (a più matrici alimentanti) e soprattutto la notevole fiacchezza del flusso perturbato atlantico ci mettono un po' di apprensione. La domanda fatidica " questa volta quanto durerà?" sorge spontanea! Ben venga, quindi, il bel tempo nel periodo Pasquale, pur che non si esageri con la durata. Compromettere tutto il mese di aprile dal punto di vista pluviometrico sarebbe una cosa molto grave, soprattutto per quelle regioni che in questi ultimi mesi hanno accumulato pochi millimetri di questo "liquido", ormai ritenuto quasi prezioso. "Questa volta quanto durerà"? Purtroppo i modelli non danno una via di uscita alla situazione che si verrà a creare da venerdì in poi (questo è abbastanza grave). L'alta pressione avrà alimentazione duplice: da una parte le correnti calde dal nord Africa e dall'altra l'aria fredda che scenderà sui paesi dell'est. In pratica la situazione resterà bloccata, con l'anticiclone che tenderà ad autoalimentarsi sul posto. Ci vorrà del tempo prima che una nuova situazione depressionaria riesca a fare breccia tra le maglie di questa struttura....speriamo che lo faccia almeno nella seconda decade del mese di aprile. Non dimentichiamoci che l'estate quasi mai perdona, quindi è cosa estremamente importante arrivare alle soglie della stagione estiva con la falde idriche in buono stato.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.20: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4) e Allacciamento A..…

h 03.08: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Allacciamento A14 Bologna-Tara..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum