Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ALPI: dove nevicherà di più? Potranno aprire gli impianti?

C'è speranza che la convergenza modellistica odierna allevi le fatiche degli operatori turistici della montagna, consentendo di sciare su neve naturale.

In primo piano - 20 Novembre 2012, ore 11.41

Sembra che finalmente ci possa essere una buona occasione, anzi ottima, per cominciare felicemente la stagione sciistica e comunque per dare una grossa mano anche ai nostri ghiacciai.
La saccatura in arrivo da domenica sarà accompagnata gradualmente da aria più fresca e dunque ci saranno località che potranno fare il pieno di neve a quote sempre più basse.

Per la verità ci sarà inizialmente un'oscillazione verso l'alto della quota neve.
Infatti le fasi iniziali del peggioramento saranno caratterizzate da temperature di fondovalle relativamente basse (grazie alla costruzione di un debole cuscino freddo, quello definito volgarmente "casalingo", cioè senza interventi esterni). Poi arriverà un po' di Scirocco.

Dunque sul Piemonte, tanto per fare un esempio, potrebbe inizialmente nevicare sin sotto i 1000m, poi l'avvezione d'aria mite potrà innalzare tale limite anche a 1500m, per farlo poi ridiscendere gradualmente durante l'inserimento e il rovesciamento di aria più fredda che si intrufolerà dai valichi alpini.

Facciamo comunque qualche esempio:
Pila (AO):
potrebbe nevicare ad intermittenza da domenica a mercoledì, con qualche pausa asciutta e con alcuni momenti di neve bagnata tra domenica sera e lunedì, poi solo neve asciutta. Accumuli rilevanti.

Sestrière (TO) nevicate da deboli a moderate per tutta la durata dell'episodio e dunque sino a mercoledì, a tratti qualche momento asciutto. Accumuli rilevanti.

Foppolo (BG): domenica inizialmente un po' di neve, poi pioggia sino a 1800m, poi di nuovo neve tra lunedì sera e mercoledì con accumuli rilevanti.

Bormio (SO): in paese pioggia sino a lunedì, poi neve, sulle piste di Bormio 2000 sempre neve, anche abbondante tra lunedì sera e per tutto martedì con limite in progressivo calo sin verso i 1000m e anche più sotto. Maltempo sino alle prime ore di giovedì.

Madonna di Campiglio (TN): domenica inizialmente un po' di neve, poi pioggia in paese, di seguito di nuovo neve ovunque da lunedì sera con accumuli rilevanti oltre i 1500m tra martedì e mercoledì.

Plan de Corones, Brunico (BZ): in città pioggia sino a lunedì, da 1700m neve sin da domenica, poi qualche momento di pioggia sino ad alta quota, ma da lunedì sera limite della neve in progressivo abbassamento e da martedì neve sino a Brunico. Accumuli rilevanti da martedì oltre i 1500m sino a giovedì mattina.


Cortina (BL): nella notte su lunedì qualche fiocco anche in paese, poi pioggia e neve solo sopra i 1800-2000m, da martedì neve da debole a moderata e poi forte a tutte le quote con accumuli rilevanti al Cimabanche sino a giovedì.

Sella Nevea (UD): inizialmente un po' di neve, poi pioggia sino a martedì mattina, poi tanta neve sino a tutto giovedì con accumuli molto rilevanti.

Attenzione: si tratta di previsione indicative, le prime che si possono abbozzare, torneremo sull'argomento con dettagli decisamente più precisi e soprattutto qualora venisse confermata questa linea di tendenza.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum