Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Al nord da martedì inquinamento e nebbie in accentuazione

L'anticiclone favorirà il ristagno atmosferico degli inquinanti.

In primo piano - 9 Gennaio 2006, ore 10.43

Con l'attenuazione delle correnti orientali la situazione sul nord Italia tende a stabilizzarsi, le nubi medio-basse che hanno provocato un rialzo delle temperature minime sulla Pianura Padana centro-occidentale si stanno gradualmente dissipando e dovrebbero ripresentarsi solo sino a martedì mattina e limitatamente al Piemonte. In quota l'afflusso di aria fredda tenderà a scemare ma l'alta pressione favorirà lo sprofondamento di questa massa d'aria nelle vallate e da martedì a venerdì farà davvero molto freddo in tutti i fondovalle alpini, in primis quelli valtellinesi. Anche sulla pianura padana però la serenità del cielo favorirà estese gelate e gradualmente anche un aumento del tasso di umidità e di conseguenza di brina nei campi al mattino. L'umidità che aumenta è anche un sinonimo di nebbia ed è per questo che, specie nella seconda metà della settimana, ci aspettiamo la sua comparsa, dapprima in banchi, poi forse anche estesa. Niente vento=accumulo di inquinanti, il consiglio di evitare i viali trafficati nelle ore di punte è sempre valido. Non sono previsti significativi cambiamenti del tempo almeno sino a domenica 15 gennaio.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum