Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aiuto! Per chi bisogna tifare?

Caldofili o freddofili? Come sono divisi gli italiani?

In primo piano - 20 Ottobre 2004, ore 11.24

Se l'Italia si trovasse alla latitudine della Svezia forse sarebbe la stessa cosa ma il fatto di vivere nel cuore del Mediterraneo e di avere nel contempo a disposizione un'ampia cerchia di montagne, divide il nostro popolo in tanti micro-gruppi: c'è chi ama il caldo e il sole delle spiagge, chi adora la calura estiva cittadina (pochi pazzi ma ci sono), chi adora il gelo invernale, le nevicate folli, chi il temporalone estivo, chi le mareggiate, chi il Favonio, chi la pioggerellina autunnale, altri ancora il sole ad oltranza. Come vedete questa non è solo la terra del sole ma ne succedono di cotte e di crude a livello meteorologico e la gente si schiera. Dunque per accontentare la popolazione bisogna essere, prima ancora che bravi previsori, ottimi psicologi. Se tifi per il sole, ci sarà sempre qualcuno che ti dirà che lo fai per accattivarti la simpatia della massa, se prendi le difese della pioggia ti diranno che lo fai perchè altrimenti nessuno leggerebbe più previsioni sempre soleggiate, se segnali il rischio di temporali in montagna gli operatori turistici ti lanciano le pietre, se annunci un'ondata di caldo ti diranno che hai fatto un accordo con le ditte che vendono condizionatori, se annunci l'arrivo del gelo l'accordo l'hai fatto con chi vende piumoni, giacche a vento e catene da neve. Il problema è che in Italia nessuno si fida più di nessuno. La gente commenta così i programmi televisivi: "hanno invitato quello lì perchè ha pagato così e così, calcano la mano su quell'episodio per fini politici, non hanno invitato quell'altro perchè è scomodo e mette in ombra il presentatore. Quella trasmissione è finta, quell'annuncio è forzato, quell'aggeggio per gli addominali è un'imbrogliata e così via, perchè allora il meteo dovrebbe sfuggire a questa regola se la popolazione è stata portata a diffidare di qualunque cosa?" MeteoLive ha scelto la seguente linea: commentare i fatti del tempo valutando quando è il caso di prendere le difese della pioggia e quando invece c'è obiettivamente bisogno di sole, è una crociata contro quel giornalismo becero e piagnone che vede nel tempo solo qualcosa di cui lamentarsi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum