Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aggiornamento serale modello americano: doppia nevicata in arrivo sulle Alpi!

Confermato il passaggio del fronte freddo di giovedì sera, ma attenzione anche al secondo peggioramento, quello di sabato.

In primo piano - 8 Ottobre 2013, ore 18.00

Confermato anche in quest'ultima emissione del modello americano l'impianto perturbato che aspetta l'Europa centrale e mediterranea tra giovedì pomeriggio e le prime ore di venerdì con temporali non solo al nord ma anche lungo le regioni tirreniche e venti sostenuti di Libeccio.

Ci sarà un richiamo temporaneo anche di venti da est in Valpadana e la formazione di un minimo padano e sottolineiamo più padano che ligure: in questo modo si spiega perchè il modello posizioni tutti i fenomeni soprattutto a nord del Po, anche se l'invorticamento atteso tra il pomeriggio e la serata dovrebbe favorire la formazione di un linea temporalesca estesa dal basso Piemonte orientale alla Lombardia e in movimento verso levante con l'aria fredda che entrerà nei bassi strati posteriormente al minimo (da nord-est), mentre anteriormente si avrà un richiamo di correnti orientali e sud occidentali più miti ed umide.

Il contrasto genererà i fenomeni più intensi lungo quella mesolinea, mentre sulle Alpi i fenomeni nasceranno anche dall'effetto stau e la pressione dell'aria fredda risulterà più immediata a ridosso delle vallate più settentrionali, determinando nevicate anche intense, pronte a scendere anche sotto i 1500m

Nel contempo le correnti tese da sud ovest e l'aria comunque fresca che invaderà il Tirreno spingerà molti nuclei temporaleschi dal mare verso la terraferma lungo la costa tirrenica, dalla Toscana sino alle coste della Calabria tirrenica, sfiorando anche la Sicilia.

Venerdì pomeriggio tregua, poi correnti ancora umide e ancora instabili al nord da sud ovest determineranno un nuovo peggioramento nella mattinata di sabato. Si tratterebbe di una sorta di avvezione "mite" con nevicate da cuscinetto sulle Alpi centro-occidentali, anche sin sotto i 1000m nelle prime ore, poi in rialzo, mentre al centro-sud il tempo rimarrebbe asciutto e partirebbe l'avvezione calda, responsabile poi della domenica estiva al meridione, specie in Sicilia.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum