Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

AGGIORNAMENTO SERALE: l'anticiclone sull'ovest Europa ma NON per l'Italia

CONFERMATO uno "spillone" anticiclonico sull'ovest Europa ma l'Italia non ne verrà coinvolta

In primo piano - 4 Giugno 2016, ore 20.45

Relativamente al periodo compreso tra lunedì 6 e venerdì 10 giugno, gli aggiornamenti di questa sera ancora confermano l'avvento di una figura anticiclonica sul nostro continente; quest'ultima dovrebbe interessare soprattutto i settori occidentali d'Europa, laddove si concentrerebbero le condizioni atmosferiche più stabili e calde. Questa figura barica dovrà ancora scontrarsi con le insidie derivanti da "scivolamenti" d'aria più fresca ed instabile lungo il proprio fianco orientale.

Inutile dire che in questo stato di cose, l'Italia verrà ancora a trovarsi coinvolta all'interno di un'ansa depressionaria nella quale una circolazione di venti nord-orientali, rinnoverebbe condizioni atmosferiche INCERTE. Ad esserne esposti sarebbero soprattutto i nostri settori interni e montuosi, con particolare riferimento dell'Appennino centrale e meridionale, mentre in una posizione un po' più protetta potrebbero rientrare le nostre regioni settentrionali e la Sardegna.

Il quadro termico subirà ad ogni modo un aumento rispetto ai valori di queste giornate e tutto questo non sarà favorito solo da un aumento, peraltro modesto delle altezze geopotenziali alle quote superiori ma anche dalla ventilazione nord-orientale. Verranno in tal modo favoriti i processi di surriscaldamento adiabatico della massa d'aria lungo i settori sottovento le Alpi e l'Appennino. Pertanto l'aumento della temperatura si farebbe sentire soprattutto lungo i versanti tirrenici e la Valpadana, mentre assai più contenuto risulterebbe lungo i versanti della costa adriatica.

Non prevediamo comunque alcun picco di calura ma soltanto condizioni deboli/moderate di caldo, essenzialmente riguardanti le ore centrali del giorno.

Anche volgendo lo sguardo al lungo termine e pertanto oltre i canonici 7 giorni di previsione, il quadro circolatorio generale non pare simpatizzare per un ritorno in grande stile dell'alta pressione; le fasce anticicloniche subtropicali continuerebbero infatti a restare su latitudini abbastanza basse, concentrando i propri effetti sui settori più occidentali d'Europa.

Seguite i prossimi aggiornamenti. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.25: A14 Pescara-Bari

fog

Nebbia a banchi nel tratto compreso tra Val Di Sangro (Km. 422) e Vasto Sud (Km. 454,6) in entram..…

h 21.24: A32 Torino-Bardonecchia

catene snow

Neve nel tratto compreso tra Barriera Di Salbertrand (Km. 57,5) e Svincolo Bardonecchia (Km. 72,2)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum