Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Aggiornamento modello EUROPEO della mattinata: l'estate tiene al centro-sud, ancora NUBI al nord

L'anticiclone garantirà una buona protezione sui settori italiani centrali e meridionali, parzialmente escluse invece le regioni settentrionali, ove la corrente a getto, transitando sopra questi settori, determinerà ancora dell'instabilità.

In primo piano - 7 Agosto 2014, ore 10.40

Estate trionfante sul bacino del Mediterraneo? La risposta è affermativa, ma soltanto per alcuni settori.

L'irruenza con la quale le correnti occidentali oceaniche seguiteranno ad interessare questa stagione, non passerà infatti inosservata sulle aree occidentali del Mediterraneo, ove il tempo continuerà oltremodo ad essere interessato dalle masse d'aria più fresche e talvolta instabili provenienti da ovest, nord-ovest. Lambite dall'aria fresca atlantica saranno anche le regioni del settentrione italiano

Questo settore dello stivale verrà infatti a trovarsi "sulla terra di mezzo" tra l'area d'alta pressione che seguiterà ad interessare il tempo sul resto d'Italia, e le circolazioni cicloniche ben rappresentate appena oltre il baluardo alpino. Ne conseguirà un tipo di tempo in grado di accomunare ambo le caratteristiche dei due tipi di circolazione

Non tutti i settori del settentrione vedranno infatti tempo incerto, il transito della corrente a getto e gli effetti instabili portati dalle code delle perturbazioni, si faranno sentire soprattutto sui settori posti a nord del Fiume Po. Si preannunciano quindi giornate di instabilità e nuvolosità diffusa nelle aree alpine e prealpine (soprattutto quelle centrali ed occidentali), mentre nella bassa pianura, sull'Appennino settentrionale e le coste, il tempo risulterà discreto.
 
Una fase più accentuata d'instabilità fatta di rovesci e temporali potrebbe interessare lo stivale tra mercoledì 13 ed il giorno di Ferragosto, interessando dapprima l'angolo nord-occidentale, restando ancora una volta confinato ai settori posti a nord del fiume Po, in seguito spingendosi verso le regioni di nord-est, riuscirebbe a portare ripercussioni anche sullo stato del tempo delle aree centrali adriatiche

Tra sabato 16 e domenica 17 agosto, un nuovo promontorio anticiclonico si espanderebbe sul Mediterraneo, determinando un miglioramento diffuso un po' ovunque lungo il nostro territorio. L'atmosfera risulterebbe ventilata e quantomai gradevole


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum