Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

ABBUFFATA di NEVE per le Alpi in arrivo durante le feste!

Le nevicate previste nelle prossime ore, quelle tra Natale e Santo Stefano, infine quelle tra fine anno e inizio 2014.

In primo piano - 19 Dicembre 2013, ore 10.13

Questo è statisticamente il periodo in cui le Alpi possono ricevere gli apporti nevosi più importanti di tutta la stagione invernale, quelli che fanno il fondo e consentono poi alla stagione di tirare avanti, in attesa di nuove nevicate.

E' vero: con le depressioni, tra gennaio e febbraio, molte zone potranno ancora fare il pieno di neve, ma mai in modo così esteso come nel caso di passaggi perturbati frontali come quelli che si prefigurano per il periodo natalizio e in genere delle festività.

Le temperature nella prima fase non aiuteranno certo la neve a guadagnare le basse quota, ma tutto questo potrebbe verificarsi verso la fine dell'anno, in una costante alternanza tra freddo e relativa mitezza, tra nevicate da fronte freddo e fronte caldo e con qualche fiocco che potrebbe depositarsi sin quasi in pianura al nord.
 
Nel dettaglio c'è da seguire la nevicata sino a quote molto basse nella prossima notte sul Piemonte e in genere a quote medio-basse su tutto l'arco alpino centro-occidentale, poi ci sarà una pausa sino alla Vigilia di Natale, quando inizialmente potrebbe nevicare sino a 700-800m ma con limite in rialzo a 1000-1300m nelle vallate superiori, 1200-1400m in quelle più a sud, 1300-1600m sulla fascia prealpina.

In questa occasione, 24-27 dicembre, la neve potrebbe cadere davvero in abbondanza oltre i 1800m formando un manto anche decisamente superiore al metro in 48-72 ore.
 
Per la fine dell'anno fenomeni magari meno generosi ma a quote sicuramente più basse, anche sotto gli 800m e a tratti sino in collina o anche più giù entro l'inizio del 2014 con ancora possibilità estese a tutto l'arco alpino, non solo a settori ristretti.

Dunque lasciamo che la stagione faccia il suo corso: è assolutamente normale che adesso il getto tiri con forza da ovest cercando di limare la resistenza anticiclonica, quando frenerà a gennaio crediamo che il divertimento possa cominciare anche per l'Appennino e le zone pianeggianti di molte regioni...
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 04.10: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Fidenza (Km. 90,4) e Fiorenzuola (Km. 74) in direzione Milano..…

h 04.06: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Fidenza (Km. 90,4) e Fiorenzuola (Km. 74) in direzione Milano..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum