Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

A tu per tu con il tornado:"Mi sono legato ad una quercia...è stato tremendo"

Descrizione della folle corsa di un tornado americano.

In primo piano - 12 Maggio 2003, ore 12.11

8 maggio 2003 Un grosso tornado ha colpito nel pomeriggio la periferia sud-orientale di Oklahoma City, dopo aver percorso 21 miglia(valutazione ufficiosa) attraverso le contee dell'Oklahoma e di Cleveland. Il tornado ha attraversato la I-40 da uno stato all'altro e continuando verso nordest è passato 3 miglia di sud di Choctaw. Il tornado in questa fase (erano le 5:45 pm) toccava ancora il suolo, ma in seguito si è dissipato. Grazie al nostro collaboratore dagli States Jason Mc Finney, abbiamo intervistato un agricoltore in viaggio verso Oklahoma Ciy giovedì pomeriggio, il suo nome è Mike Roberts. "Stavo tornando da FortWorth nel Texas, dove avevo concluso certi affari con dei mandriani lontani. Ero contento, stavo già sognando una bella birra fresca nella veranda di casa. Sa, io abito appena fuori Oklahoma City...Ebbene erano circa le 4.30 pm, mancavano pochi miglia ormai, non è che guardassi molto alle nuvole, ero concentrato sulla strada. Le assicuro che nulla lasciava presagire quanto sarebbe poi accaduto. Di colpo ho visto che davanti a me un automobilista frenava, io gli ho anche suonato, che scemo...l'uomo è sceso e indicava un punto dritto davanti a lui, allora ho guardato anch'io e per la miseria ho visto un funnel cloud pazzesco scendere dritto dritto al suolo e roteare paurosamente. C'era una deviazione per evitarlo e l'ho consigliata all'automobilista. Proprio quel giorno quella strada era chiusa per lavori sulla carreggiata. Le deviazioni ci riportarono sulla strada principale, 3 km più avanti rispetto al punto in cui ci eravamo fermati. Il tornado c'era ancora, ho pensato di avvisare Betty, mia moglie. Non rispondeva nessuno. Mi sono preoccupato. Ho deciso di sfidare il tornado, ma dovevo passare, avevo paura che fosse successo qualcosa a mia moglie. La radio continuava a dire che il tornado stava passando a SE della città ma senza citare le zone che erano state già colpite. Ad un certo punto ho visto un grosso cartello stradale volteggiare nell'aria, il tornado per la verità si stava davvero allontanando ma il vento aumentava. Strano, ho pensato, è finita e c'è ancora tutto questo vento? Ho notato un paio di capannoni scoperchiati, poi solo un gran vento, mi sentivo sballottato pur viaggiando a bassa velocità. Il tornado stava tornando indietro... C'era una grossa quercia a pochi metri dalla strada. Preso il mio lazoo, ho lasciato il camion e mi sono legato alla quercia stretto stretto. Per un attimo ho sentito anche della grandine cadermi addosso, poi il vento ha spazzato ogni cosa, non riuscivo a respirare, mangiavo polvere, un auto è finita nel fossato ribaltandosi. E' stato tremendo. Trenta secondi dopo era finita. Ho chiamato Betty che era solo uscita a stendere i panni, passata la tempesta. Il mio camion era integro ma quel vortice aspiratutto mi resterà sempre nella memoria". Report di Jason Mc Finney per MeteoLive.

Autore : Redazione

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.50: A12 Genova-Rosignano

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Lavagna (Km. 41,1) e Sestri Levante (Km. 48,7) in direzione Liv..…

h 00.50: A8 Milano-Varese

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Di Busto Arsizio (Km. 24,5) e Svincolo Di Castellanza (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum