Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

A metà settimana nuova depressione in azione nel Mediterraneo

Situazione molto interessante per la metà di questa settimana sul Bacino del Mediterraneo. Cerchiamo di capire come potrebbero andare le cose.

In primo piano - 7 Novembre 2005, ore 11.33

Dopo le piogge anche intense dei giorni scorsi, la situazione sulla nostra Penisola sta lentamente migliorando a partire dai versanti occidentali. Piove ancora su diverse zone del sud e su parte dell'alto Adriatico, ma in sostanza il "peggio" sembra essere passato. Cosa ci dovremo attendere ora per i prossimi giorni? Beh, per la giornata di domani un ulteriore miglioramento, che dai versanti occidentali si estenderà anche alle altre regioni entro la serata. Mercoledì il tempo sarà buono quasi ovunque, ma da ovest si avvicinerà una nuova "minaccia" che farà già aumentare la nuvolosità sul nord-ovest tra il pomeriggio e la serata. In sostanza, una massa d'aria fredda con annesso sistema frontale si getterà nel Mediterraneo attraverso la Porta di Carcassona e in parte anche dalla Valle del Rodano. Il contrasto acceso con le calde acque del Mare Nostrum favorirà la nascita di una depressione che stazionerà per 24 ore circa in prossimità del Golfo del Leone. L'Italia verrà investita da correnti di Scirocco, che tra mercoledì e giovedì determineranno un peggioramento sul nord-ovest e sulla Sardegna. Sul Cuneese, il Ponente ligure e la Sardegna orientale le piogge potrebbero essere anche piuttosto intense. Altrove si avrà un aumento della nuvolosità medio-alta, ma i fenomeni al momento sembrerebbero scarsi. A seguire la suddetta depressione, invece di progredire verso levante, tenderà a "sprofondare" in direzione dell'Algeria. In questo frangente solo la Sardegna risentirà di precipitazioni, mentre altrove si avrà un miglioramento. Nel fine settimana ( ma qui urgeranno conferme) sarà invece probabile un "riagganciamento" della struttura perturbata nord africana ad opera di un fronte perturbato atlantico. Il tutto verrebbe portato verso le nostre regioni compromettendo nuovamente il week-end.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.01: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Chiesina Uzzanese (Km. 46,4) e Montecatini (Km. 39) in dire..…

h 22.58: SS12 Dell'abetone E Del Brennero

problema sdrucciolevole

Riduzione di carreggiata causa fondo stradale dissestato nel tratto compreso tra Incrocio Fine Vari..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum