Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

A fine mese i temporali non mancheranno!

La parte forte dell'alta pressione migrerà verso nord-est. L'Italia resterà in una sorta di "palude barica" spesso foriera di temporali nelle zone interne.

In primo piano - 22 Aprile 2011, ore 11.18

Con il termine "palude barica" viene indicata una zona in cui (teoricamente) non è presente ne un'alta, ne una bassa pressione.

Stabilire il tempo che farà in una situazione del genere non è assolutamente cosa semplice.

In una "palude barica" non si hanno le situazioni perturbate classiche delle depressioni e neppure la stabilità assoluta che accompagna i domini anticiclonici.

In questi casi, un grosso aiuto ci viene dato dalle cartine di previsione che si riferiscono alle quote superiori.

Quando la palude barica al suolo è sormontata da una "conca" di bassa pressione in quota, il tempo sulla nostra Penisola è instabile.

Instabile non significa necessariamente brutto e piovoso. Il termine mette in luce l'inaffidabilità di una situazione siffatta. Le schiarite, in genere, sono infide e spesso sostitute da rovesci o temporali. Proprio il temporale è la manifestazione dell'instabilità per eccellenza.

Cosa potrebbe accadere, in buona sostanza, per la fine del mese? La cartina sopra riportata, si riferisce alla giornata di venerdì 29 aprile ( tra una settimana esatta).

Come si può notare, la pressione aumenterà sulla Scandinavia (e sul nord Europa in genere) e conseguentemente si deprimerà sul bacino del Mediterraneo e sull'Euroopa centrale.

E' una situazione classica da instabilità primaverile, che non porta piogge organizzate, ma puntiformi e sottoforma di rovescio o temporale.

In genere questi fenomeni sono piu probabili nelle zone interne e sui monti, anche se non si può escludere un interessamento anche delle coste e delle pianure, specie in caso di sconfinamento.

Le temperature non dovrebbero subire grosse variazioni. Sicuramente caleranno sotto eventuali temporali, ma non si potrà parlare di freddo. Non appena il sole riguadagnerà terreno, subito la colonnina di mercurio tornerà a puntare verso l'alto.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum