Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

A febbraio arriverà un po' d'inverno vero?

Freddo, gelo o inverno finito? Analisi ragionata che ci condurrà nei meandri del prossimo mese.

In primo piano - 21 Gennaio 2013, ore 13.02

Freddo si ma non troppo. Per la gente comune, solitamente poco avvezza a digerire i rigori della stagione invernale, è un buon compromesso, mentre per gli appassionati meteo, notoramente inclini a climi da grande nord, una delusione. Da parte nostra l'imparzialità che deontologicamente dobbiamo in sede di previsione, ci impone di non schierarci e di riservare le nostre emozioni ad appositi articoli, magari come questo: meteolive.leonardo.it/news/Amarcord/11/Le-straordinarie-emozioni-della-neve-e-dell-inverno/40189/.

Scorrendo i vari indici, le vicende che ancora caratterizzano pesantemente la circolazione stratosferica polare e le varie proiezioni probabilistiche a media e lunga gittata, siamo andati a carpire qualche segnale, capace di portarci sulla giusta strada nell'anticiparvi che febbraio potrebbe essere. Il solito compromesso o qualcosa di più sostanzioso?

La nota dominante che raccomandiamo a tutti i lettori è quella che la stagione a grandi passi avanza ma che l'inverno è tutt'altro che spacciato.

Il mese esordirà però con una nota stonata per l'inverno vero, quello che vorrebbero gli appassionati meteo; il ricompattamento pulsante del lobo canadese del vortice polare darà una spinta alla Corrente a Getto, la quale andrà a investire da ovest l'alta pressione delle Azzorre buttandocela addosso. In realtà solo l'asse dell'anticiclone ruoterà verso l'Italia, mentre la radice se ne rimarrà ben salda su basso Atlantico.

Sull'Italia dunque ci aspettiamo un rialzo delle temperature qualche grado al di sopra della norma nei primissimi giorni del mese, salvo poi tornare attorno ai valori medi del periodo tra il 4 e il 10 febbraio per via della graduale rotazione delle correnti dai quadranti settentrionali in risposta al rallentamento del Getto. Pare poi possibile, ma si tratta naturalmente di una manovra tutt'altro che scontata, che l'anticiclone delle Azzorre, meglio noto agli esperti quale "wave 2", tenderà ad approfittare del progressivo rallentamento del Getto Polare per risalire la china e svilupparsi lungo i meridiani atlantici.

Potrebbe raggiungere agevolmente la calotta polare e prelevarvi quel gelo che resta per fare della seconda decade del mese un periodo di vero inverno per l'Europa e magari anche per l'Italia. Impossibile bissare il clamoroso periodo gelido del 2012? E chi l'ha detto? Se stessimo ad analizzare solo e soltanto quanto accade in stratosfera (vedi ad esempio l'andamento dell'indice NAM in figura) potremmo fare anche di meglio (o di peggio a seconda dei gusti).

Certo è che quest'anno le alte e le basse quote dell'atmosfera sono stranamente separate in compartimenti stagni, caratterizzate da una bassa permeabilità bidirezionale, tutto sommato anche anomala vista la configurazione dei principali indici climatici. Possibile dunque che nonostante i presupposti per lo sviluppo di un evento stratosferico estremo, non si abbia una proporzionale risposta gelida alle basse quote, esattamente come successo finora, ma ciò non toglie la prosecuzione di un inverno "normale", per lo meno riferito alla media degli ultimi anni.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 05.11: A4 Torino-Milano

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Chivasso (Km. 17,2) e Svincolo Novara Ovest (Km. 82,9)…

h 05.06: A5 Torino-Courmayeur

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo S. Giorgio Canavese (Km. 24,9) e Svincolo Quincinetto (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum