Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

A chi toccherà la SUPER COLATA gelida?

Dopo il primo episodio freddo previsto sull'Italia nel corso del prossimo weekend, un secondo corposo nucleo gelido tenderà a impadronirsi del Vecchio Continente intorno al 20 del mese. A chi sarà destinato?

In primo piano - 11 Dicembre 2009, ore 10.20

In certe situazioni il buon senso suggerirebbe di non spingere l'orizzonte previsionale oltre i canonici tre giorni; quanto vivremo entro il prossimo fine settimana però ci stimola a guardare oltre, cercando di conoscere in anticipo le vie del grande freddo che pare prospettarsi a più riprese sull'Europa prima di Natale. Tutto partirà proprio dal posizionamento del canale freddo previsto spalancarsi in prima battuta tra sabato e domenica, canale che metterà in comunicazione diretta il Mediterraneo con le gelide steppe innevate siberiane. Orbene, considerato che la Natura spesso si mostra ripetitiva, soprattutto perchè il suo scopo è quello di procurare i massimi effetti con il minimo dispendio energetico, possiamo credere che anche il secondo e più incisivo impulso gelido potrà intraprendere il medesimo percorso. Abbiamo parlato di secondo impulso gelido; ebbene come vedete ci siamo già scoperti sul futuro. Quanto anticipato ci viene prospettato da diverse simulazioni modellistiche le quali, pur ancora non tutte allineate sui medesimi risvolti, ci suggeriscono senz'altro che prima di Natale ne vedremo delle belle. Due sono gli scenari che per il momento vanno alla grande: entrambi traggono origine di un poderoso blocco anticiclonico di natura anomala in territorio groenlandese e tenderebbero a concretizzarsi tra il 19 e il 21 dicembre. Il primo ci prospetta un blocco gelido di tipo continentale, dunque con spessore d'aria lamellare ben aderente ai bassi strati atmosferici, che farebbe piombare nel gelo più profondo non solo l'intera Russia, ma anche Polonia, Romania e la vicinissima Austria. Su questi Paesi sono profilate al momento termiche vicine ai -20 gradi alla quota di soli 1400 metri. La seconda ipotesi ricalcherebbe sostanzialmente quella appena descritta, ma si opporrebbe con temperature un po' meno spinte, dato il parziale contributo marittimo pescato dalla regione scandinava; il grande gelo in altre parole rimarrebbe confinato oltre gli Urali e spingerebbe verso l'Europa dell'est "solo" una -16 gradi. E l'Italia? Come sempre tra l'incudine e il martello, risulta al solito il Paese dalle diagnosi impossibili. Sempre rimanendo attinenti ai due scenari di cui sopra, il quadro italiano ci propone nel primo il confinamento del grande gelo oltralpe, con al più coinvolte proprio le nostre montagne, soprattutto i settori di confine e quelli orientali. La seconda ipotesi invece, pur meno cruda per l'Europa, risulterebbe più incisiva per il nostro Paese, in particolare per le regioni settentrionali. Questo a causa del maggior spessore dell'aria in questione, la quale non troverebbe difficoltà a valicare l'ostacolo alpino. Al centro-sud in entrambi i casi non si potrà parlare di grande gelo, ma semplicemente di normale freddo stagionale. Su queste regioni infatti l'apporto dell'Atlantico, le cui traiettorie risulteranno decisamente basse come latitudine, apparirà più incisivo e favorevole allo stemperamento del freddo nordico, con una linea di demarcazione che spaccherà il nostro bello Stivale in due cocci ben distinti. Ciononostante proprio su queste regioni non si esclude una maggior probabilità di avere nevicate, a causa dei più diretti contrasti tra il grande gelo siberiano e il più mite alito del grande oceano. Staremo a vedere, intanto lo spettacolo dell'inverno sta per cominciare; su il sipario.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum