Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

7 gennaio 2009, AMARCORD UN ANNO FA... al nord-ovest è APOCALISSE BIANCA: tormente di neve in Liguria, fitte nevicate in Lombardia, abbondantissima anche a Milano

La perturbazione insisterà per tutta la giornata odierna favorendo ulteriori nevicate, estese in parte anche ai settori nord-orientali, ma più intense ancora una volta sul Piemonte, la bassa Lombardia e l'Emilia. Peggiora anche al centro-sud con pioggia al piano e neve in Appennino. Da giovedì lento miglioramento al nord, entro sabato temporaneo anche sul resto del Paese. Al nord la neve caduta potrà favorire temperature minime eccezionalmente basse in caso di schiarite notturne.

In primo piano - 7 Gennaio 2010, ore 10.33

SITUAZIONE: uaa intensa perturbazione, richiamata dal vortice freddo che si è portato sull'ovest del Continente, attraversa attualmente il nord Italia, mostrandosi più intensa sui settori occidentali, ove sta provocando da questa notte nuove ed intense nevicate. Il corpo nuvoloso è coadiuvato anche da una depressione al suolo centrata sull'alto Tirreno con valori di 1008hPa, in lento colmamento a partire dalle prossime ore, ma ancora determinante per lo stato del tempo. DA NOTARE Il richiamo sciroccale non risulterà comunque intenso e la neve potrà dunque cadere senza trasformarsi in pioggia sino a mezzogiorno al nord, specie sul settore occidentale. A supporto di questa tesi il leggero calo termico riscontratosi nelle ultime ore indotto dal rovesciamento di aria fredda in atto con le precipitazioni. EVOLUZIONE: la perturbazione, respinta da una rimonta dell'anticiclone europeo e traghettata verso sud dalla rotazione delle correnti in quota, attraverserà il resto d'Italia attenuata tra giovedì e venerdì, mentre al nord, dopo gli ultimi rovesci attesi nella mattinata di giovedì, si riscontrerà un miglioramento. EFFETTO GHIACCIAIA con la NEVE al suolo: Le schiarite che interverranno nella notte su venerdì e più ancora in quella su sabato determineranno un sensibile calo delle temperature minime al settentrione, nelle aree interessate in questi giorni dalle forte nevicate. Per la spiegazione del fenomeno vi rimandiamo all'articolo presente oggi su MeteoLive. OGGI: al nord-ovest coperto con precipitazine diffuse, in estensione anche al Triveneto. Nevicate moderate, a tratti localmente FORTI su Piemonte, Lombardia, Emilia occidentale ed Appennino ligure con parziale interessamento della costa tra Genova e Savona. Sulla Romagna, le coste venete, la zona del Garda pioggia. Nel pomeriggio un certo rialzo dei valori termici potrebbe favorire il passaggio a pioggia sulle pianure del nord-est, dell'est Lombardia e della fascia pedemontana del Comasco, del Lecchese e del Varesotto, per il resto la neve dovrebbe insistere sino alle 14, attenuandosi e girando in pioviggine subito dopo. Oltre i 500m sempre neve ovunque per tutte le 24 ore. Al centro tempo in peggioramento con piogge a partire dalla Sardegna e dalle regioni tirreniche con limite della neve tra i 500 e gli 800m ma con innalzamento sino a 800-1100m con il passare delle ore. Nelle zone interne sacche fredde potranno determinare nevicate anche a quote più basse. Al sud nubi in progressivo aumento da ovest e, a partire dalla Campania e in genere dai versanti tirrenici, prime precipitazioni. Temperature in aumento al centro-sud, più lieve al nord. Venti meridionali, di Scirocco o Ostro, da nord-est sulla Liguria e sull'alto Adriatico. Mari da mossi a molto mossi.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum