Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

"Un millimetro di pioggia" è una quantità grande o piccola?

I grossi ed ingombranti pluviometri del passato sono stati sostituiti da dispositivi elettronici e di facile lettura.

In primo piano - 24 Gennaio 2017, ore 16.01

Uno scatolone di metallo con base di 1 metro quadro e una scala graduata laterale che stimava la pioggia caduta. Solo 30 anni fa, i pluviometri erano di competenza quasi esclusiva degli osservatori meteorologici e degli aeroporti, oltre ad avere il difetto di essere abbastanza ingombranti da trasportare ed installare.

Al giorno d'oggi, tutto è cambiato. Avere una stazione meteo nel proprio giardino di casa non è più utopia ed il grosso ed ingombrante pluviometro del passato è diventato una scatoletta elettronica che possiede al suo interno una bascula autosvuotante; il numero di "basculate" che si ha durante una precipitazione viene poi convertito ( tramite un impulso elettronico) in dati comodamente leggibili su una consolle.

L'unità di misura della pioggia è il millimetro. Un millimetro di pioggia può sembrare poca cosa, ma è esattamente 1 litro di acqua su un metro quadrato di superficie.

Alla dicitura “50 millimetri di pioggia” l’osservatore profano di conseguenza può essere tratto in inganno dall’altezza normalmente esigua che viene riferita a questa grandezza.

Quando si scopre che 50mm di pioggia sono esattamente 50 litri di acqua versati su un metro quadrato di superficie (in pratica 50 bottiglie da litro) allora balza subito all’occhio la grande quantità di pioggia caduta in quella zona.

Nei recenti nubifragi avvenuti tra Sicilia e Calabria, si parla di oltre 200mm di pioggia caduti nell'arco di 24 ore, ovvero 200 litri su ogni metro quadro di superficie. E' palese che gli effetti al suolo possono essere devastanti, in quanto il terreno non riesce a drenare tutta l'acqua che arriva all'improvviso.

Qualora i 200mm di pioggia fossero stati ripartiti in più giorni, i danni sarabbero stati molto più limitati; il terreno avrebbe avuto maggior tempo per assorbile e drenare l'acqua, con conseguenze limitazione del ruscellamento e conseguenti allagamenti.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.40: SS107 Silana Crotonese

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 11,134 km prima di Bivio Per S.Fili (Km. 16,4) in entrambe le di..…

h 12.38: A4 Torino-Milano

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Barriera Milano Ghisolfa (Km. 12..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum