Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

"Non piove dalle nuvole alte"

Un appello al mondo scientifico.

In primo piano - 30 Marzo 2007, ore 12.00

La meteorologia è una scienza complessa. Gli appassionati sono tanti ma a possedere i fondamentali di fisica in verità piuttosto pochi. Certamente non aiuta l'osticità della materia ma esiste uno scollamento, oseremmo dire una voragine, che divide il mondo scientifico dal popolo. A scavarlo può indubbiamente contribuire l'informazione, il mondo dei media, che mette sulla bocca della popolazione le frasi fatte, che ha identificato il sole con il bel tempo e la pioggia con il maltempo, che ha confuso i termini didattici, le tromba d'aria con i tornado, il nubifragio con l'acquazzone, il caldo torrido con quello afoso. Ma questo secondo noi è il male minore... La responsabilità maggiore è di certi uomini di scienza che preferiscono pavoneggiarsi dietro il loro sapere, sfoggiando vocaboli eleganti, tecnici e proprio per questo incomprensibili e finiscono per spaventare la gente, che magari alla meteorologia si avvicina comunque, ma in modo superficiale, infarcito di luoghi comuni. A chi criticava il suo modo di predicare troppo popolare, Papa Luciani amava rispondere: "non piove dalle nuvole alte"; si tratta di un'osservazione acuta che non poteva sfuggire ad un montanaro come lui. Dai cirri, le nuvole alte, come si sa non piove, magari l'annunciano la pioggia, ma da quei veli non pioverà mai. Belli quei capelli d'angelo a vedersi ma inutili, così come quelle prediche infarcite di citazioni bibliche ma così lontane dalla gente e sostanzialmente inutili. "Bassi, stare bassi è la virtù cristiana che dobbiamo seguire" concludeva Luciani, parlare alla gente in modo semplice, solo così si arriva al cuore, si appassiona, si colpisce, si è utili, perchè dalle nuvole basse piove eccome, ed è una pioggia di cultura scientifica quella necessaria al nostro Paese per avvicinarci meglio a questa scienza. Con meglio intendo senza fermarsi alla superficie, senza limitarsi all'osservazione del simboletto ma cercando di capire perchè piove o c'è il sole. Lo scienziato ha il dovere di divulgare alla gente quanto ha studiato in modo semplice e i mezzi di informazione non devono scambiare l'interesse per il meteo come spettacolo, ma come parte integrante della propria quotidianità, perchè il tempo da sempre influenza la nostra vita.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.01: SS62 Della Cisa

problema sdrucciolevole

Fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 3,054 km dopo Incrocio Aulla - SS665 Massese (Km...…

h 20.56: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo Lastra A Signa (Km. 5) e Svincolo G..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum