Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

"Ma quando arriva l'ESTATE stabile e il CALDO che spacca la terra"?

Ci ha fatto sorridere questa mail giunta ieri in redazione.

In primo piano - 13 Maggio 2015, ore 09.37

Evidentemente a qualcuno piace "estremo". Il caldo intenso che spacca la terra, così' come il freddo che spacca le tubature, probabilmente riscuotono lo stesso successo tra la minoranza di appassionati che lo amano, eppure sono sempre più frequenti mail come quelle che abbiamo ricevuto ieri.

I gusti sono gusti, purchè poi quando il caldo estremo arriva davvero non ci si nasconda in casa con il condizionatore sparato al massimo e si inneggi al grande caldo, così come analogamente succede d'inverno quando il freddo da -10, sempre più raro peraltro, lo si vive comodamente seduti davanti al caminetto di casa.

Gli estremi fanno sempre male, l'estate stabile fa bene al turismo, non necessariamente all'agricoltura che, grandine a parte, avrebbe bisogno anche di qualche precipitazione e di temperature non certamente da forno.

Questo caldo "spacca terra", così come scrive il lettore, lo si vede tornare in modo piuttosto effimero sulle regioni meridionali e su parte del centro, segnatamente il medio Adriatico da mercoledì 20 a sabato 23, quando una saccatura sembra destinata a coinvolgere il nord, spingendo correnti da sud ovest che veicoleranno il caldo dal nord Africa verso il sud Italia.

Anche in questo caso però, con la maggiore penetrazione della saccatura, il caldo africano dovrebbe essere evacuato entro lunedì 25, lasciando il posto a più fresche correnti atlantiche.

Non si vede dunque l'esplosione dell'estate stabile e calda su tutto il Paese, come farebbe intendere la prima cartina che vi abbiamo postato. Una simile convergenza modellistica non c'è almeno sino alla fine di maggio.

Giugno? Sarebbe troppo facile annunciarlo bello e caldo, in realtà aspettiamo gli aggiornamenti, ne riparleremo.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum