Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

“Guasto” sul Mediterraneo tra giovedì 1 e venerdì 2 gennaio

Previste nevicate sul nord-ovest a quote anche basse. Al centro e al sud precipitazioni in prevalenza piovose, ma con limite della neve in calo al centro a partire da venerdì sera.

In primo piano - 31 Dicembre 2003, ore 10.18

L’ultima giornata del 2003 sta trascorrendo sotto cieli in prevalenza grigi soprattutto al nord, dove sono in atto anche delle precipitazioni. Tra la sera e la notte, il minimo responsabile del maltempo sull’Italia tenderà a spostarsi verso sud; al nord e al centro, di conseguenza, vi sarà una cessazione dei fenomeni con presenza anche di schiarite. La tregua, tuttavia sarà di breve durata. Dal nord Atlantico una nuova perturbazione, che attualmente sta abbordando la Scozia, si muoverà in un letto di correnti da NW alle quote superiori e alla fine della giornata di giovedì 1 gennaio sarà alle porte del nord-ovest italiano. L’aria polare marittima si getterà sul Mediterraneo attraverso la Valle del Rodano. Il contrasto con le acque più calde del nostro mare darà origine ad una depressione tra la Corsica e il Mar Ligure, che tenderà in seguito a muoversi verso sud. Tale depressione richiamerà altra aria fredda, questa volta dalla Porta della Bora, che investirà in un primo tempo il nord Italia e a seguire tutte le nostre regioni. Di conseguenza il limite delle nevicate sul nord-ovest, che ad inizio episodio sarà collocato tra i 500 e i 600 metri, subirà un ulteriore calo e la neve potrebbe localmente scendere anche sulle pianure. Il tutto, comunque, dovrebbe essere abbastanza veloce, in quanto il grosso dell’aria fredda sul nord Italia si farà sentire ad episodio concluso.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum