Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

"Ferita aperta" nel Mediterraneo per la prossima settimana?

Giungono conferme anche oggi per un possibile peggioramento del tempo nel corso della prossima settimana. Arriveranno piogge un po' ovunque e a seguire anche un certo calo delle temperature.

In primo piano - 1 Marzo 2007, ore 10.41

Marzo inizia sotto il segno dell'instabilità? Beh, a giudicare dalle analisi in nostro possesso sembrerebbe proprio così! Fino alla giornata di sabato domineranno intense correnti occidentali, le quali determineranno un tempo complessivamente variabile sulla Penisola, con molto vento e temperature miti. L'eccessiva velocità del flusso non consentirà la creazione di cavi d'onda importanti, per cui i contrasti sul Mare Nostrum saranno scarsi, come scarse saranno le precipitazioni. Domenica il flusso inizierà ad ondularsi. In un primo tempo arriverà un promontorio mobile di alta pressione, che garantirà una giornata festiva soleggiata e molto mite su tutta la nostra Penisola. La giornata in questione si comporterà come una sorta di "cerniera" tra una variabilità senza precipitazioni e l'instabilità con fenomeni, che tenderà ad accentuarsi la prossima settimana ad iniziare dalle regioni settentrionali. L'alta pressione domenicale, difatti, verrà sostituita abbastanza rapidamente da un'ampia saccatura, che dall'Europa occidentale si porterà verso il Bacino del Mediterraneo. Già lunedì i primi effetti saranno presenti sul settore di nord ovest, dove avremo le prime precipitazioni. A seguire tutta l'Italia verrà coinvolta dall'instabilità e dalle piogge, stante la traslazione della figura perturbata verso levante. Anche le temperature tenderanno a calare, stante il rovesciamento di aria più fredda dalle quote superiori verso il suolo. La "ferita" inferta dalle correnti perturbatrici atlantiche al Bacino del Mediterraneo potrebbe non rimarginarsi subito e fungere da "richiamo" per altri fronti perturbati che potrebbero agire in seguito. Urgono ancora molte conferme a riguardo, tuttavia lo spettro dell'alta pressione sub-tropicale e della stagnazione atmosferica sembra essere scongiurato sulla nostra Penisola, almeno per il momento!

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.21: A16 Napoli-Canosa

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Vallata (Km. 104,2) e Grottaminarda (Km. 81,7) in direzione Nap..…

h 22.17: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Bologna Arcoveggio-Raccordo Pe..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum