Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

...e se il FREDDO ci venisse a trovare a fine mese?

Le possibilità di avere un'ondata di freddo tardiva non sono poi così remote. Non sarebbe una cosa buona per i germogli e i fiori che nei prossimi giorni sbocceranno, specie al centro-nord.

In primo piano - 10 Marzo 2014, ore 11.39

Non è la prima volta che il tempo si addolcisce in maniera quasi melensa, per poi incattivirsi in seguito, soffiando magari aria gelida su fiori e gemme appena sbocciate.

La primavera spesso ci sorprende per le belle giornate calde e luminose, quasi a sbeffeggiare l'inverno appena passato. A volte, però, è l'inverno che si prende gioco della primavera, soffiando aria fredda e facendo cadere la neve non necessariamente solo in montagna.

Negli ultimi giorni, la nuova stagione è letteralmente esplosa al nord; siamo difatti reduci da un fine settimana splendido, non solo al settentrione, ma anche su buona parte del centro. In queste ore aria più fredda sta interessando invece il versante adriatico e il meridione, calmando un po' i bollenti spiriti di una stagione primaverile che su alcune regioni è partita davvero in quarta!

Si tratterà però solo di una parentesi che durerà oggi e parte della giornata di domani ( martedì). Da mercoledì tutti sotto il sole ( http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/da-mercoled-quasi-tutta-l-italia-sotto-l-alta-pressione-e-il-bel-tempo-/45401/) con temperature che sul finire della settimana potrebbero nuovamente valicare i 20° (http://meteolive.leonardo.it/news/Temperature/31/focus-temperature-ecco-chi-si-alzer-di-pi-questa-settimana/45402/)

La primavera darà quindi una nuova "zampata" sull'Italia, ad iniziare dalle regioni settentrionali. Questa situazione di bel tempo e temperature complessivamente miti continuerà probabilmente fino al giorno 20.

Le precipitazioni abbondanti delle settimane scorse unite al soleggiamento già abbastanza caldo che avremo nei prossimi giorni, determineranno un risveglio vegetativo abbastanza spinto. Fiori, gemme e anche qualche fogliolina faranno capolino nelle nostre campagne, a ricordarci che la primavera è ormai arrivata.

E poi? Beh, da qualche giorno le analisi a nostra disposizione mettono in luce un cambiamento che potrebbe avvenire all'inizio della terza decade di marzo.

Sarà pioggia o sarà freddo? Si spera sia pioggia, in quando un'ondata fredda tardiva ( per altro su gemme e fiori già parzialmente sbocciati a seguito del "caldo" dei giorni precedenti) non sarebbe assolutamente auspicabile.

Il peso della neve sulle foglie già spuntate può determinare schianti di alberi al suolo, per non parlare del gelo, che può letteralmente bruciare i germogli e le foglie ancora giovani, senza possibilità di appello.

Il fiocco di neve sui fiori degli alberi da frutto ha inoltre un impatto devastante, peggio della grandine. La neve, difatti, tende ad accumularsi sull'apparato floreale, bruciandolo inevitabilmente e non consentendo alla pianta un'adeguata fruttificazione.

Nei prossimi giorni continueremo a seguire questa interessante evoluzione.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.38: Roma Via Cassia

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Via Barbarano Romano e Via di Gr..…

h 19.37: A1 Firenze-Roma

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Firenze Certosa (Km. 295,5) e Firenze Sud (Km. 300,9) in direzi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum