Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

...e dopo PASQUETTA? Nuovo PEGGIORAMENTO a partire dai settori occidentali (le mappe)

Ecco le tappe del nuovo peggioramento che si manifesterà in Italia a metà della settimana prossima.

In primo piano - 30 Marzo 2018, ore 09.18

Non si ferma il lungo pellegrinaggio di perturbazioni che a fasi alterne interessano la nostra Penisola, specie il nord e il centro.

Fortuna vuole che il periodo di Pasqua si trovi in una sorta di intervallo tra una perturbazione che se ne andrà (quella che agirà tra oggi e domani) e un'altra in procinto di interessare l'Italia nella giornata di martedì 3 aprile.

La prima mappa mostra la situazione prevista per il pomeriggio di martedì 3 aprile, indicativamente tra le 14 e le 20.

Il lungo serpentone piovoso metterà sotto maltempo il settore di nord-ovest e la Sardegna. Le altre regioni saranno ancora in attesa con i primi avamposti perturbati sulle regioni tirreniche.

Tra le ore 20 di martedi 3 aprile e le 2 di notte su mercoledi 4 aprile (seconda mappa), le piogge si saranno estese a tutto il nord Italia (ad eccezione forse dell'Emilia Romagna), alla Toscana, l'Umbria occidentale, l'alto Lazio e la Sardegna. Sulle Alpi tornerà ovviamente la neve a quote di media montagna.

Le altre regioni saranno ancora in attesa.

 

 

 

Ecco la situazione prevista per la mattinata di mercoledi 4 aprile, indicativamente fino alle ore 12.

Solo il meridione e il medio Adriatico resteranno escluse dall'abbraccio piovoso che interesserà tutte le altre regioni.

Il maltempo più diffuso si trasferirà al nord-est e sulle regioni centrali, mentre sul nord-ovest e sulla Sardegna il tempo acquisterà caratteristiche spiccatamente instabili con schiarite e rovesci anche localmente accompagnati da qualche colpo di tuono.

Ecco infine la situazione prevista in Italia per il pomeriggio-sera di mercoledi 4 aprile.

Le regioni meridionali, ad eccezione di Campania e Molise che avranno rovesci, non verranno interessate da fenomeni particolari.

Il resto d'Italia verrà abbracciata da condizioni instabili con rischio di rovesci sparsi e anche manifestazioni temporalesche alternate comunque a fasi asciutte.

Le temperature caleranno sotto i rovesci più intensi, per il resto si manterranno nel complesso miti.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum