Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

"E' così bello il caldo in montagna"...Se il clima si raffreddasse il turismo estivo in Italia potrebbe risentirne sensibilmente

E se il clima sterzasse verso il freddo, siamo sicuri che staremmo meglio?

In primo piano - 29 Luglio 2010, ore 09.07

Le mie frequentazioni sulle Alpi ormai trentennali e in particolare l'affetto che mi lega alle Dolomiti, mi ha portato lungamente a dialogare con la gente che qui ci vive e forse ci vivrà per sempre. Mi trovo così una sera tra amici a dialogare nella stube di un famoso bar a San Candido del rapporto tra turismo e clima.

Riporto i passaggi salienti: "Il turismo in queste valli non è mai mancato sin dall'800" mi conferma in un perfetto italiano Hermann Hofer" albergatore "il punto è che nell'ultimo ventennio le strutture alberghiere in Sud Tirolo hanno fatto passi da gigante trasformando la montagna in una sorta di villeggiatura al mare o meglio a Disneyland con piscina calda, massaggi, sauna, idro-massaggio, l'agriturismo è esploso perchè si cerca di ritrovare il contatto con la natura perso nelle città".

Il processo di inurbamento ha cercato di soffocare la voglia di natura di milioni di persone. Allora ecco il contatto con il fieno, il trattamento con l'acqua fredda, il cosiddetto kneipp, e poi gli animali, il maso dove si insegna a fare il formaggio e così via".

"Il riscaldamento del clima ha aiutato il turismo a crescere?" Chiedo. "Certamente" ora Hofer si infervora "perchè si viene in montagna solitamente? O per sciare, o per prendere il fresco in estate e camminare. Ma il fresco non deve diventare freddo, altrimenti la gente ci rimane per poco e poi se ne va. La gente vuole il sole e il caldo moderato in estate e per staccarsi dal mare esige che la montagna gli offra tutto questo".

Interviene Andreas Happacher: "e per camminare vuole sentieri puliti e lisci come campi da bocce, per passeggini e carrozzine per anziani. Vuole vedere il prato ben curato, si aspetta di trovare il maso pieno di fiori alle finestre, vuole sentire l'odore del legno, vuole gustare piatti tipici nei rifugi tenuti come la villa di un gran signore ma nel rispetto della nostra tradizione. E tutto questo noi glielo offriamo qui in Sud-Tirolo, altro che..."

E non vuole anche fare un'escursione sui ghiacciai il turista? Chiedo ancora. "Si" ribatte Happacher "finchè ci saranno, ma non è fondamentale, il turista estivo in montagna non vive di ghiaccio, ma di passeggiate, spera di tornare a casa abbronzato e in forma e sopporta a malapena qualche temporale, anche perchè fatica tutto l'anno e quando è in vacanza pretende che il maltempo non gli guasti quei giorni di riposo tanto agognati".

"E a voi, a voi non manca il freddo, non vi colpisce veder arretrare così le vostre masse ghiacciate? "Certo che dispiace" interviene Hubert Groeber, geologo, "ma la natura deve fare il suo corso, magari tra due o tre generazioni torneranno a rivedere avanzare i kees" (come vengono chiamati qui i ghiacciai).

"E poi parliamoci chiaro" aggiunge Hofer "quanto costerebbe all'Italia un ritorno del freddo, vista la già pesante situazione economica? Miliardi. Pensate a quanto costano benzina, gasolio, metano e lascia stare che qui c'è il teleriscaldamento, ma l'Alto Adige è una delle poche mosche bianche. Una situazione d'impasse come la vostra, nostra (pronta la correzione) il ritorno del freddo arrecherebbe solo danni, al turismo, all'economia, al portafoglio della gente. E poi non è detto che con il freddo torni anche a nevicare abbondantemente nelle Alpi d'inverno, dove sta scritto?"

Anche perchè aggiungo io, la neve abbondante, d'inverno, da sempre, sulle Alpi non costituisce la norma, ma piuttosto un'eccezione.

"E poi" taglia corto Happacher "qui i nostri vecchi il freddo l'hanno già sofferto abbastanza e pagato a suon di geloni, mio nonno è morto a dicembre e fino ad aprile poveretto non l'hanno seppellito, troppo freddo, lo conservavano in soffitta, una cosa pietosa". Di fianco al nostro tavolo nel frattempo sopraggiunge una bella signora romana che, rivolta all'amica, poco prima di sedersi, sembra quasi confermare le parole di Hofer: "che bello però questo caldo in montagna, è l'estate che vorrei sempre!". Fuori il termometro segna 27°C.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.36: A1 Milano-Bologna

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A15 Parma-La Spezia (Km. 102) e Fidenza (Km. 90,4)..…

h 18.36: SS131 Carlo Felice

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 19,121 km prima di Incrocio Florinas (Km. 193,5) in direzione In..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum