Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWS: In primo pianoRaggruppa per categoria ›
L'inverno ad un punto di svolta, ipotesi sul tempo della terza decade

L'inverno ad un punto di svolta, ipotesi sul tempo della terza decade

La circolazione atmosferica ritorna ad essere influenzata dalle correnti oceaniche che garantiranno ancora una buona dinamicità, riportando però la colonnina di mercurio su valori abbastanza miti. Il futuro più lontano, riferendoci quindi alla terza ed ultima decade di gennaio rimane però incerto, anche se una maggiore chance di successo rimane sbilanciata verso la tesi del modello europeo.

In primo piano - 15 Gennaio 2018, ore 19.10 - Neanche il tempo che un po' d'aria fredda continentale affluisca sul nostro Paese e subito dobbiamo fare subito i conti con l'opposizione offerta dalla figura depressionaria in avvicinamento dall'oceano Atlantico, alla quale seguirà la rottura del blocco anticiclonico sul nord-est Europa ed un rapido ritiro delle masse d'aria fredde verso il cuore del continente euroasiatico. Entro le prossime 48 []

MALTEMPO: ecco dove PIOVE con le correnti da OVEST...

MALTEMPO: ecco dove PIOVE con le correnti da OVEST...

Quando le perturbazioni sono comandate da correnti occidentali, in Italia la pioggia arriva...ma non per tutti.

In primo piano - 15 Gennaio 2018, ore 12.28 - Quando si parla di correnti occidentali, spesso si intende una sorta di nastro trasportatore dei sistemi nuvolosi che dal vicino Atlantico si muove verso l’Europa. Questo può essere più o meno teso a seconda dell’intensità.. della corrente a getto che veicola le masse d’aria dall’Oceano verso levante. Se la corrente non risulta particolarmente veloce il flusso presenta maggiori ondulazioni e le p []

9 febbraio 1965: la più grande nevicata su ROMA (video storico)

9 febbraio 1965: la più grande nevicata su ROMA (video storico)

Forse non tutti sanno che...

In primo piano - 15 Gennaio 2018, ore 12.11 - Risale a 50 anni fa la nevicata più intensa che abbia interessato la città di Roma nell'arco delle 24 ore. Il 9 febbraio 1965 la Capitale fu infatti ricoperta da 30 centimetri di neve, in qualche zona anche 40 centimetri, prodotti della nevicata più copiosa mai caduta sulla città non soltanto nel Novecento, ma anche dei due secoli precedenti (le rilevazioni, grazie all'Ucea, risalgono infatti []

Un MERCOLEDI sulle ali del vento...e che VENTO!

Un MERCOLEDI sulle ali del vento...e che VENTO!

In arrivo una bella "Maestralata" sull'Italia...

In primo piano - 15 Gennaio 2018, ore 11.52 - La corda tesa delle correnti atlantiche interesserà l'Italia per gran parte di questa settimana. Oltre alla variabilità, al clima mite e alla neve sulle Alpi, questa condizione meteorologica comporterà forti venti tra ovest e nord-ovest che spazzeranno gran parte del nostro Paese. Il picco del vento è atteso sull'Italia nella giornata di mercoledi 17 gennaio. Partendo dal nord, escursioni sulle []

Le nevicate del gennaio 1986 e del gennaio 1987

Le nevicate del gennaio 1986 e del gennaio 1987

Vortice polare disturbato: ecco le conseguenze nel passato.

In primo piano - 15 Gennaio 2018, ore 10.16 - E' vero che il tempo in Europa viene da ovest ma non è, o forse meglio dire non era, una regola fissa. Sembra incredibile osservare le mappe qui a fianco in un momento in cui le correnti da est non sanno più imporsi in sede europea. Si riferiscono a stagioni nevose importanti quasi o anche più del 1985 per il settentrione d'Italia, dove andò a realizzarsi un'interazione pazzesca tra depression []

MODELLO EUROPEO: l'inverno ha ancora alcune frecce al proprio arco...

MODELLO EUROPEO: l'inverno ha ancora alcune frecce al proprio arco...

Confortante in chiave invernale l'analisi del modello europeo questa mattina.

In primo piano - 15 Gennaio 2018, ore 10.10 - Cosa bolle in pentola per la seconda parte di gennaio in Italia? Il modello americano la fa facile e pone la classica "piallata zonale" a chiudere le velleità di una stagione che mai si è espressa più del dovuto. La "facilità".. del modello americano è messa però in seria discussione dalla prestanza del modello europeo, che seppure "sotto attacco" resiste strenuamente e tiene alta la bandiera dell' []

MODELLO EUROPEO: arriverà o no una fase instabile ARTICA in terza decade?

MODELLO EUROPEO: arriverà o no una fase instabile ARTICA in terza decade?

Uno sguardo all'evoluzione messa in luce dal modello europeo relativamente alla terza decade di gennaio: quali prospettive?

In primo piano - 14 Gennaio 2018, ore 21.45 - Nei prossimi giorni vi sarà un certo rinforzo nel flusso di correnti occidentali che riporteranno sul nostro Paese un tipo di tempo più oceanico, mancheranno grandi apporti di pioggia poiché il flusso delle correnti occidentali risulterà piuttosto alto e questo significa che la parte più intensa dei fronti perturbati tenderanno a coinvolgere i settori centrali europei, senza riguardare direttament []

FREDDO: ecco le temperature che raggiungeremo domani mattina

FREDDO: ecco le temperature che raggiungeremo domani mattina

Il "tocco" dell'aria artico-continentale sul nostro Paese a cavallo tra questo weekend e l'esordio della prossima settimana. Quali temperature raggiungeremo?

In primo piano - 14 Gennaio 2018, ore 15.00 - Raggiunge proprio in queste ore la massima intensità il blocco anticiclonico sull'Europa nord-orientale, dal quale deriva una discesa d'aria abbastanza fredda direttamente prelevata dalle latitudini artiche della Russia, per essere trascinata con la sua propaggine più meridionale sino alla Penisola Balcanica, laddove le temperature si portano in queste ore su valori inferiori allo zero. Prima che []

Media degli scenari: fase artica ancora confermata all'inizio della terza decade, ma...

Media degli scenari: fase artica ancora confermata all'inizio della terza decade, ma...

Una nuova parentesi di tempo instabile se non addirittura PERTURBATO nella terza ed ultima decade di gennaio; ecco le ultime novità.

In primo piano - 14 Gennaio 2018, ore 12.30 - Dopo un breve periodo governato da umide ma anche abbastanza miti correnti oceaniche, nella terza ed ultima decade di gennaio la palla al balzo passerebbe ad un nuovo affondo d'aria ARTICA con target l'Europa centro-orientale. Il nuovo affondo seguirebbe una logica di tipo meridiano e sarebbe accompagnato da un calo dell'indice NAO (North Atlantic Oscillation) e quindi da un aumento della pression []

Il MODELLO EUROPEO resta interessante dopo il 20 (LE MAPPE)

Il MODELLO EUROPEO resta interessante dopo il 20 (LE MAPPE)

Il modello americano fa marcia indietro sul peggioramento del giorno 20; il modello europeo invece ci crede ancora...

In primo piano - 14 Gennaio 2018, ore 10.38 - I dubbi sul peggioramento atteso in Italia sul finire della settimana prossima verranno fugati (in un senso o nell'altro) nei prossimi 2-3 giorni. Al momento ci limitiamo a segnalare il parziale dietro front del modello americano, contrastato da una sostanziale tenuta da parte del modello europeo. La prima mappa mostra l'avvio della fase instabile e più fredda che avverrà tra 6 giorni esatti, ov []

Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.31: A26 Diramazione Predosa-Bettole

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Allacciamento A26 Ge Voltri-Gravellona T. e Alla..…

h 23.30: A26 Genova-Gravellona Toce

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra Masone (Km. 14) e Allacciamento Diramazione Stro..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum