Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

W GIOVE PLUVIO

Un lettore tesse le lodi della pioggia.

I vostri articoli - 9 Agosto 2002, ore 15.25

Ho 46 anni, abito in provincia di Firenze nel comprensorio del Mugello. Ho sempre avuto una passione ancestrale per tutto ciò che cade giù dal cielo, con sublimazione per gli eventi nevosi. Mi ricordo che una delle cose che più richiedevo e apprezzavo dai miei genitori quando ero piccolo, erano un paio di stivali di gomma alti fino al ginocchio ed un ombrello da bambini, a quei tempi, rigorosamente di stoffa impregnata. I "test" che ho effettuato su tali materiali erano molto severi, tutte le pozze più profonde erano mie, l'ombrello dopo una mezz'ora di pioggia cominciava a dare i primi segni di umidità dalla parte interna. Vennero poi gli anni 60 e l'era del nailon, le prime giacche a vento in questo materiale, mi sembrarono la panacea di tutti i miei problemi di pioggia o neve, invece rimasi deluso: la pioggia penetrava piuttosto velocemente, il mio migliore amico rimaneva l'ombrello. Ricordo sempre le mie uscite di casa sotto la pioggia o la neve e siccome non ho avuto una madre che mi assillava per questo, direi che certi eventi me li sono proprio goduti. In questi giorni, sento le più svariate scempiaggini o "stupidario meteorologico", come lo chiamate voi. L'ultima che ho sentito : " Non è più come una volta, in 10 anni il clima è cambiato". Come se 10 anni nelle osservazioni meteo fossero un arco temporale significativo per stabilire se il clima è cambiato. Purtroppo in questo campo l'ignoranza regna sovrana e provo frustrazione di fronte a certi telegiornali che trattano la meteo con superficialità ed ignoranza. Per gli amanti di pluvio questa è una buona e bella estate, ma anche chi non ama la pioggia non dovrebbe essere troppo scontento, l'estate mediterranea, regala comunque periodi di sole e dopo la siccità di questo inverno, non possiamo che rallegrarci di questa manna che scende dal cielo. Mi piacerebbe vedere e sentire chi si lamenta per la pioggia dopo un solo giorno che il proprio rubinetto di casa non facesse uscire più una goccia di acqua, basta pensare agli sciacquoni. Proviamo ad immaginare la nostra vita quotidiana senza la possibilità di lavarci tutti i giorni, o usare il bagno. Sciocco è colui che si limita al solo presente:" oggi e una bella giornata di sole, domani si vedrà ". Tornando con la mente ai miei ricordi ed anche a quelli degli anziani del mio paese, mi sento di fare alcune considerazioni: 1) le memorie verbali sono da prendere con le molle 2) il periodo di una vita umana non è abbastanza lungo per dire se il clima stia effettivamente cambiando 3) le osservazioni meteo per precisione strumentale e scientifica sono ancora troppo giovani per poter trarre considerazioni 4 ) effettivamente sembra veramente che il clima vada verso un riscaldamento ma che questo ciclo non sia infinito.

Autore : Gianni Risti

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum