Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Su Copenhagen...

I lettori ci scrivono...

I vostri articoli - 9 Dicembre 2009, ore 12.05

Condivido pienamente il merito e lo spirito dello scritto del Prof. Giuseppe Tito intitolato “10 idee per Copenaghen”; aggiungerei quindi altre idee altrettanto provocatorie ma altrettanto efficaci su grande scala se adottate da una grande parte della popolazione: a) mangiare molta meno carne passando dagli attuali 80 a 20 Kg pro capite all’anno quantità più che sufficiente ad assicurare l’apporto di proteine animali e vitamina B12 ed aumento dell’uso di legumi e di alimenti di origine animale che hanno i più elevati indici di conversione del mangime quali le uova ed il latte, preferire inoltre carni di pollo e maiale per lo stesso motivo; il tutto conseguendo notevoli e vari risultati: - benefici diretti alla salute - Più cibo a disposizione infatti la conversione di energia dai cereali in carne è del 10 % circa, quindi con la quantità di cereali e semi oleosi dati agli animali per produrre 60 Kg di carne (che forniscono circa il 10% del fabbisogno annuale di calorie di un uomo) si potrebbe alimentare un’altra persona per quasi un anno - minore necessità di mangime e quindi minori utilizzi di pesticidi e fertilizzanti e mezzi tecnici per ottenerli; - minore produzione di liquami animali e quindi di potenziali problemi per le falde; - minori emissioni di metano, provenienti dalla digestione degli animali, in atmosfera; b) consumare solo frutta e verdura di stagione e possibilmente proveniente da zone non troppo lontane; il caso contrario comporta un uso molto più sostenuto di combustibili fossili e di mezzi tecnici per la produzione ed il trasporto, tra l’altro i sapori non sono paragonabili al prodotto di stagione. c) utilizzare il condizionamento di casa e soprattutto degli uffici pubblici, ma anche delle auto, in modo più parco (massimo 18 - 20° in inverno e minimo 26 - 28° in estate) tra l’altro con benefici oltre che all’ambiente ed al portafoglio anche per la salute per i minori sbalzi termici con l’esterno. d) evitare di prendere l’auto per spostamenti inferiori ad un Km: la differenza in tempo tutto considerato è di pochissimi minuti che si riguadagnano alla grande diminuendo parte delle sedute di palestra o altre attività fisiche programmate; per chi non fa sport invece il guadagno in salute è netto. e) utilizzare correttamente l’automobile seguendo gli stili di guida previsti dalla recente patente ecologica con risparmi anche del 25 % di carburante ed un beneficio anche delle spese di manutenzione a fronte di un lieve allungamento dei tempi di percorrenza. Gian Luca Vinti

Autore : Gian Luca Vinti

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum