Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo-sogno

Un lettore prova a sognare l'inverno perduto. Ne nasce una delicata poesia

I vostri articoli - 26 Gennaio 2001, ore 16.45

L'inverno col suo gelido soffio, i miei colli imbiancati di neve, il gelo che avvolge la campagna addormentata. Sogno l'erba dei campi coperta di ghiaccio, che all'arrivo del sole sembra scintillare. Sento il vento freddo che si infrange contro la mia casa e grida tutta la sua forza. Sogno il mio salice piangente ancor più chino a causa del peso della neve e respiro l'aria pura, rigida, che ti entra dentro, ti risveglia, ti accarezza con le sue mani gelate ma gentili. Sogno i fiocchi che cadono, lenti e perfetti, sintesi di armoniose geometrie. Sogno il freddo dominatore assoluto dell'inverno,potente e immutabile. Ma la notte finisce e i sogni svaniscono:il vento soffia, ma non è gelido è caldo, divora con ingordigia ciò che rimane di un debole inverno. I campi non sono coperti di neve,ma inzuppati da una triste pioggia. La natura non dorme avvolta dal gelo, è costretta a svegliarsi azitempo pungolata dal un clima mite,che resiste ormai da troppo tempo. Il freddo è sconfitto,è fuggito nella sua roccaforte siberiana. Ma chi lo ha battuto? La normale bizzaria della natura,oppure noi?

Autore : Giulio di Firenze.

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum