Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La Pasqua nevosa più bella della mia vita...

Il ricordo della nevicata del 14 aprile 2001 nel Lazio.

I vostri articoli - 10 Aprile 2014, ore 08.59

E già! Se è vero che tradizionalmente la Pasqua segna la fine del periodo freddo e l'arrivo della stagione estiva, nell'aprile del 2001 dentro l'uovo ho trovato proprio una gran bella sorpresa!
 
Doveva essere il classico weekend pasquale: io, mio padre e mia madre avevamo deciso di "riaprire" la casa ad Altipiani di Arcinazzo (RM) che da troppo tempo ormai giaceva nel più completo abbandono. Le previsioni annunciavano l'arrivo di una perturbazione fredda che avrebbe investito soprattutto il centro-sud.

Erano le 10:00 quando siamo partiti da Quarto (NA), la pioggia batteva rumorosamente sul parabrezza dell'auto e il termometro segnava impietosamente 10°C. Man mano che il nostro viaggio proseguiva e che ci allontanavamo dalla calda Napoli, capii che  qualcosa stava cambiando: la pioggia si faceva incessante e spessa, la temperatura iniziava a scendere costantemente; prima 7 poi 6 e arrivati al casello di Frosinone addirittura 4°C.

Ma è solo quando abbiamo iniziato a percorrere le rampe della supestrada tra Anagni e Fiuggi che il sogno si era ormai trasfomato in una "bianca" realtà: la temperatura era scesa a 2°C, la pioggia era ormai mista a neve, le auto che scendevano nella corsia opposta trasportavano sul parabrezza qualche centimetro di neve e le nuvole si facevano sempre più basse e scure.

Non stavo più nella pelle, arrivati a Fiuggi la temperatura era di 1°C e la pioggia mista a neve aveva lasciato il posto ai veri e propri fiocchi che cadevano grandi e pesanti
sull' asfalto bagnato e sui fianchi delle montagne. Ma il bello doveva ancora venire: eravamo a 650m e dovevamo arrivare agli 850 di Arcinazzo.

Iniziammo a superare i primi tornanti sotto una fitta nevicata ma ben presto ci accorgemmo che la strada vecchia e accidentata non era adatta a sopportare il ghiaccio che si stava formando e con nostra spiacevole sorpresa trovammo una fila di macchine bloccate che non riuscivano a proseguire; così decidemmo di tornare a Fiuggi e dopo un breve pasto ci rimettemmo in viaggio in cerca di una strada alternativa. Con mio grande stupore e gioia scoprii che tutta la Ciociaria era stata ormai invasa dalla neve dai 400m in su!!

La nevicata proseguiva interminabile e dopo vari tentativi alle 16:30 siamo finalmente giunti a casa tramite la S.S. Sublacense; la temperatura era di 0°C e la neve cadeva ancora! Alle 18:00 la nevicata era finita e aveva lasciato un fitto e compatto strato di 20cm che copriva indistintamente strade e prati.

Sono passati molti anni e quella giornata, ma sarà impossibile dimenticare quella che sino ad ora è stata la Pasqua più bella della mia vita.


Autore : Giulio Stella

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 14.17: A18 Messina-Catania

coda incidente

Code causa incidente che coinvolge mezzi pesanti nel tratto compreso tra Svincolo Giarre (Km. 59) e..…

h 14.14: A8 Milano-Varese

coda

Code causa rallentamenti per curiosi nel tratto compreso tra Svincolo Di Legnano (Km. 16,3) e Allac..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum