Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La nevicata di sabato sera 2 febbraio su Bologna

Reportage nevoso dal capoluogo emiliano.

I vostri articoli - 4 Febbraio 2013, ore 10.22

Bologna, oltre che bellissima anzi meravigliosa, assolutamente unica per la sua posizione geografica che le consente di avere un clima tutto Suo nel costante e monotono panorama padano.
Abbastanza ad ovest e lontana dall’Adriatico per godere delle nevicate da addolcimento sul cuscino freddo padano, sufficientemente ad est. per godere delle nevicate da irruzione della bora scura, pienamente adagiata ai piedi dei colli
e quindi di fatto pedemontana, con tutti i benefici nevosi delle nevicate da Stau appenninico.
 
Sono gia’ ben 6 gli episodi nevosi di questo inverno 2012 – 2013, nessuno significativo, sempre nevicate al limite, con accumuli modesti al piano, piu’ consistenti sulle colline ed abbondanti in Appennino.
 
Trascorsa una settimana in compagnia dell'anticiclone, che aveva regalato fitte nebbie al piano, con temperature sempre comprese tra i 0 e i 4 gradi e ben 12 gradi a 850 hpa, la mattina di sabato 2 febbraio partiva con nebbia fittissima e temperatura inchiodata ai 2 gradi.
 
Nella tarda mattinata le precipitazioni raggiungevano l’Emilia causando nella prima fase l’erosione del cuscino freddo stagnante al suolo, provocato dalle nebbie oltre a un concreto  rimescolamento delle masse d’aria.
 
Alle ore 14 la situazione era la seguente:   
-al suolo temperature dai 4 gradi della bassa ai 3 gradi di Bologna con pioggia battente e vento in riforzo na Nord Est
- In quota neve fitta ai 1975 della Buca del Cimone con temperatura di – 1,3°C, neve a Passo di croce Arcana a 1700 metri con temperatura di meno 0,7°C e primi fiocchi larghi e fitti ai 1500 metri del passo del Lupo (impianti del Cimone), pioggia e temperature positive piu’ in basso con ben + 7,7 °C a Pavullo nel Frignano a 690 metri slm.
 
Situazione alle ore 16,00:
Entra decisa e franca la Bora Scura sollecitata dal scivolamento verso Sud Est di un minimo di pressione di soli 995 hPa centrato sul golfo Ligure al largo di Genova,
neve abbondante in Appennino e primi fiocchi con temperatura leggermente positiva fino ai 400 metri; in pianura temperature in discesa e primi splatter sui vetri, successivamente, a causa dell’intensificazione della bora e del rimescolamento dell’aria nei bassi strati, la temperatura al piano sale fino a superare i 4 gradi in tutta la pianura e fascia pedemontana, nessuna traccia di neve nella pioggia….sale lo sconforto….ma resta la fiducia in attesa che riparta l’avvezione fredda.
 
Mi dirigo a Casalecchio di Reno la pioggia e’ battente, la temperatura e’ di 3 gradi ma finalmente una buona notizia: assenza di vento !!
Parte quindi l’avvezione fredda. Dalle 22.20 tra la pioggia cadono i primi fiocchi, poco meno di un'ora dopo è una bufera !!!
Fiocchi enormi, fittissimi; in 50 minuti e’ tutto bianco incredibile !!!  Attacca anche in strada, le siepi e gli alberi sono ricoperti di uno strato che gia’ raggiunge qualche centimetro.
 
Euforia generale. La prima foto allegata, scattata a mezzanotte in piazza VIII Agosto a Bologna sotto la bufera. Notizie di neve anche da Faenza (vedi foto webcam).
 
Sono almeno 5 i cm al suolo e stanno passando i mezzi spargisale e gli spazzaneve.
Arrivano però notizie "tristi"  da San Giorgio di Piano nella bassa, sta piovendo..come al solito beffati…con temperatura di 1,5 gradi.
Godiamoci però la neve bolognese; in tangenziale è sempre una vera bufera…..
La neve attacca in strada, ovunque, ma purtroppo stiamo puntando verso nord, ci allontaniamo dai colli.
E infatti, giunti in prossimita’ dell’Aeroporto Marconi la neve comincia a rumoreggiare contro il vetro, non e’ piu soffice come prima, ora e’ meno fitta, poi sempre piu’ bagnata.
Successivamente si trasforma in neve bagnata, poi splatter e poi pioggia…che ci accompagna fino a casa.
La Bora ha ripreso ad urlare ed ha alzato la temperatura di un grado.
Di fatto l’attecchimento al suolo scompare in prossimita’ dell’abitato di Castelmaggiore
Nella notte anche a Bologna la neve si trasforma in pioggia sciogliendo la magia a cui avevo assistito.
 

Autore : Alessandro Bottura

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum