Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il mio amore per la NEVE a NAPOLI

Avevo 14 anni quando l’ho incontrata per la prima volta nella mia città ed è stato subito amore a prima vista.

I vostri articoli - 16 Febbraio 2010, ore 10.22

Era il Gennaio 1985 a Napoli (quartiere Fuorigrotta – Stadio San Paolo) quando al suonar della sveglia (ore 6.10) dai vetri della cucina della mia abitazione (bagnati dalla condensa) intravedevo qualcosa di strano. Con la mano ripulivo una piccola zona dei vetri e con immenso stupore mi accorgevo che stava fioccando con splendida intensità. Allora affacciandomi al balcone in mezzo secondo, prendevo atto che Lei la neve, nel suo magico silenzio, aveva imbiancato i tetti delle auto, i cigli dei marciapiedi, le cime degli alberi, la ringhiera del balcone. Più i miei occhi ancora assonnati mettevano a fuoco le immagini, più essi stupìti notavano i dettagli di quella splendida fioccata. Verso le ore 7,30 la neve si trasformò in pioggia, ma per tutta la giornata fece la sua comparsa intervallata da schiarite, mediante rovesci abbastanza intensi, fino alle ore 18,00 quando preceduta da tuoni e fulmini si riversò violentemente a grandi fiocchi per due ore e mezzo consecutive sulla mia città. Fu in quel momento che capii di non poter fare più a meno di Lei, aveva completamente conquistato il mio cuore, era stata una giornata indimenticabile. Da allora sono passati ormai ben 25 anni, adesso ho 39 anni, ma Lei non è venuta più a trovarmi. Costantemente tutti gli anni, da Dicembre a Marzo la aspetto con ansia, nonostante tutti mi dicano che non verrà più, che quel Gennaio 1985 rimarrà solo un ricordo, ma io, come tutti quelli innamorati pazzi non voglio crederci. Allora ecco che ogni qualvolta si prospetta l’occasione, quando le previsioni meteo dicono che un ramo del vortice polare sta scendendo in direzione dell’Italia, che questa volta la Nostra Penisola vivrà un altro inverno storico come quello del 1956 o proprio del 1985, il mio cuore va in fibrillazione e la mia famiglia (mia moglie e le mie due bambine) iniziano a darmi del pazzo perché il mio sguardo rimane rivolto lì fuori dalla finestra nel vuoto per lunghissimi momenti. Darei di tutto per rivivere quel giorno di 25 anni fa o almeno parte di esso. A chi mi dice vai tu da Lei (potrei farlo tranquillamente spostandomi di qualche chilometro), io rispondo NO! La cosa più bella è quella di vedere la mia Città imbiancata, il mio vivere quotidiano completamente trasformato, questa è la mia passione, quindi aspetto Lei sperando di avere, se Dio mi assiste, ancora qualche ventennio di vita a disposizione per incontrarla, lei mi ha promesso che sarebbe venuta a trovarmi ed io continuo ad aspettarla...proprio come un vero innamorato.

Autore : Roberto Di Napoli

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.20: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Allacciamento A13 Bologna-Padova (Km. 14,4) e Allacciamento A..…

h 03.08: A13 Bologna-Padova

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Bologna Interporto (Km. 7,9) e Allacciamento A14 Bologna-Tara..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum