Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il diavolo che gioca alle bocce

Il diavolo che gioca alle bocce, ovvero arriva il temporale...

I vostri articoli - 30 Settembre 2002, ore 14.49

La stagione estiva appena trascorsa, ha dato l'opportunità a molti di conoscere da vicino le avversità del tempo. Durante le ultime vacanze, uno degli "sport" più diffusi era quello di scrutare il cielo. Chi più, chi meno si improvvisava meteorologo. Altro aspetto di questo periodo, è stato quello di coloro che come me, avendo una figlia di 4 anni e mezzo, dovevano dare delle risposte alle domande tipo:" Papà, perchè quando c'è il temporale si sentono i tuoni? Da dove vengono?"; oppure "Papà, perchè si vedono i lampi? E chi li fa?". Una spiegazione scientifica o comunque molto vicina alla realtà, non tranquillizzerebbe di certo questi bimbi già spaventati dal rumore assordante di un tuono o dall'improvvisa luce di un fulmine. Confesso però che la tentazione di riferire quanto appreso da un giornale on-line internet come MeteoLive, è stata fortissima. Bisognava trovare però qualcosa di fantasioso per far capire a questi nostri piccoli che i temporali sono sì, fenomeni pericolosi, ma che hanno il proprio fascino. Queste considerazioni, mi riportavano all'infanzia, quando anch'io venivo svegliato nel bel mezzo del sonno dal rumore improvviso di un temporale. Ricordo mia madre, ora quasi ottant'enne, che nel tentativo di calmarmi e consolarmi, mi raccontava una storia. Questo racconto era più o meno così: "Tanto tempo fa, un diavolo di nome Belzebù, perse tutti i suoi amici. Era un diavolo molto dispettoso che si divertiva un sacco a fare degli scherzi, a volte anche di cattivo gusto. Per questo suo carattere un po' particolare, era rimasto solo soletto, nessuno più voleva giocare con lui. Tutti i suoi amici lo avevano abbandonato. Col passare del tempo Belzebù diventava sempre più triste, non trovava nessuno a cui fare degli scherzi e quindi si annoiava terribilmente. Un giorno però ebbe una grande idea. Siccome era un grande appassionato del gioco delle bocce, Belzebù pensò di costruire un grandissimo campo da gioco; come quello dove i nonni si divertono nei pomeriggi estivi, ma molto più grande. Mise intorno al campo delle piante, dei tavolini con le sedie dove ci si poteva riposare e magari mangiarsi un gelato o bere un'aranciata. Fece anche un bel tabellone colorato, dove poter segnare i punti. Ci mise anche quell'asse di legno in fondo al campo dove le bocce sbattono quando vengono tirate molto forte. Tutto questo lavoro per cercare di attirare la curiosità dei suoi amici che se ne erano andati. Ma fu tutto inutile, nessuno si fece vivo. Decise allora di iniziare a giocare da solo, voleva a tutti i costi far vedere che meraviglia di campo aveva costruito. Iniziò a tirare la prima boccia, che si fermò quasi alla fine del campo, si guardò in giro, ma non vide nessuno all'orizzonte. Tirò anche la seconda, la terza, ma nessuno ancora. A questo punto Belzebù decise di farsi sentire e con tutta la forza che aveva nelle braccia tirò una boccia. Questa andò a sbattere violentemente contro le bocce tirate in precedenza, si vide subito un lampo e si sentì un rumore assordante. Un forte tuono, appunto. Belzebù rimase sorpreso, ma felice in quanto pensò che così facendo, lo avrebbero sentito anche gli amici più lontani. Così continuò a tirare queste bocce con forza; un lampo, un tuono e poi ancora un lampo ed un tuono.... e così via." Con mia figlia la cosa ha funzionato; quando sente l'arrivo di un temporale, mi sorride e molte volte mi chiede di raccontarle la storia del diavolo che gioca alle bocce.

Autore : Umberto Lissoni

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.21: A2 Autostrada del Mediterraneo

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 1,175 km prima di Area di servizio Salerno (Km. 7,4) in direzion..…

h 01.13: SS389 Di Budduso' E Del Correboi

incidente rallentamento

Traffico rallentato, incidente a 4,255 km prima di Incrocio S.Reparata (Km. 36) in direzione Incr..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum