Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Considerazioni climatologiche

Un piacevole commento prelevato dal nostro forum...

I vostri articoli - 7 Novembre 2000, ore 15.06

Inizio questa breve summa con la gioia per lo scampato pericolo per tutta la gente del NE; bastavano altre 12 ore di pioggia e scirocco come quello di ieri sera ed era la replica del 4 Novembre 1966. Riguardo alle considerazioni climatologiche, volevo porre l'accento sul fatto abbastanza consueto tra noi del forum di vivere proiettati a 6gg.(NGP) o addirittura a 10gg(MRF) e quindi con il rischio continuo di vivere nel futuro tralasciando il presente o il passato prossimo. Io personalmente, dopo quanto successo ieri e quanto letto sul forum negli ultimi giorni, mi sono fermato a guardare cosa è accaduto nelle ultime settimane. L'autunno è stato finora particolarmente caldo, piovoso e perturbato, tranne qualche zona penalizzata (oppure, visti gli effetti "graziata"), da persistenti ombre pluviometriche (emilia-romagna) e da prevalenti correnti sud-occidentali a curvatura anticiclonica( regioni meridionali); si può notare una iperattività della depressione d'Islanda con intensità inusuali per il periodo delle associate depressioni mobili in antagonismo non tanto dell'anticiclone delle Azzorre, ritirato decisamente verso le Bermude, quanto con un persistente anticiclone sub-tropicale di origine africana, frequentemente proteso verso i Balcani e la Russia europea. In effetti gli elevati valori di pressione al suolo sulla Russia non sono certo frutto di superraffreddamento della superficie terrestre ma sono semplicemente dovuti agli elevatissimi geopotenziali del suddetto promontorio caldo sub-tropicale. Chi vede in essi un prodromo dell'orso si sbaglia di grosso: l'orso siberiano è SEMPRE sovrastato da figure depressionarie fredde di origine continentale. Infatti c'è qualcuno di voi che mi può segnalare irruzioni di aria continentale sull'est europeo negli ultimi 45 giorni?? A me non ne risulta nessuna e le temperature di Mosca e dintorni lo stanno a confermare. Il trend per questo periodo mi sembra ben definito ed è inequivocabilmente di matrice atlantica con una depressione semipermanente d'Islanda in grado di produrre altri sconquassi a medio termine sull'Europa occidentale e sull'Italia settentrionale. La svolta sarà decisiva solo quando un ben definito promontorio di onda lunga isolerà un anticiclone dinamico sulle Isole Britanniche e per il momento con l'alta delle Azzorre così ad ovest non ne vedo la possibilità. A parziale consolazione dei nevofili,gelofili e freddofili (io compreso) posso affermare ormai senza dubbio che quest'inverno non ci deluderà di certo: lasciamo che l'autunno faccia l'autunno e dopo Natale ci prenderemo le nostre belle soddisfazioni (1984 docet).

Autore : Remigio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.20: A30 Caserta-Salerno

coda

Code per 3 km causa traffico congestionato nel tratto compreso tra Nola (Km. 18,9) e Allacciamento..…

h 16.19: SS624 Palermo-Sciacca

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato, fondo stradale scivoloso nel tratto compreso tra 4,73 km dopo Incrocio Poggior..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum