Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il micro-clima della bassa modenese

Un serbatoio di informazioni.

I tipi di clima - 5 Marzo 2002, ore 08.30

La bassa modenese ha caratteristiche peculiari che la differenziano da Modena e ancor di più dall'alta pianura modenese. Si parla della zona che parte da Bastiglia, 8 km a Nord di Modena, e che va fino a Mirandola ed alle valli mirandolesi al confine con la provincia di Mantova, che si trovano 40 km a Nord di Modena. 1) Meno Stau. E sì, quando ci sono le correnti nord/orientali che provocano tante precipitazioni dovute allo sbarramento contro l'Appennino, capita quasi sempre ( che nella bassa modenese ci sia anche un buon 50% di pioggia o neve in meno. Esempio canonico da Nord verso Sud in provincia: Mirandola 5 mm, San Prospero 10 mm, Bastiglia 15 mm, Modena 20 mm, Vignola 30 mm, Pavullo 50 mm. Anche quando ci sono vigorose depressioni invernali sullo Jonio, se queste sono particolarmente attive riescono a far fioccare sporadicamente nella fascia collinare (Vignola). Qualche mini fiocco si può vedere anche a Modena città (esempio novembre 1998), mentre la bassa rimane a secco e vede solo un cielo quasi coperto con qualche sprazzo di sole. 2) Molta più nebbia. Capita tranquillamente che quando c'è l'anticiclone delle Azzorre in inverno o ancor di più quello subtropicale nella bassa modenese vi siano numerosi giorni di nebbia, mentre a Modena questi si contano sulle dita di una mano. Esempio canonico di un anno normale: Mirandola e sue valli 20 gg di nebbia all'anno, San Prospero 15 gg, Bastiglia 7 gg, Modena 3 gg, Vignola 0 gg, Pavullo sta già in Appennino e quindi le sue nebbie sono dovute a nubi basse che non fanno testo). Per giorni di nebbia intendiamo 24 ore trascorse interamente con la nebbia. Nel 1989 a San Prospero rimase freezing fog dal 25/12 fino al 6/1/1990, con effetti devastanti della galaverna sulle piante, che cadevano sotto al suo peso. 3) Foehn Appenninico più attenuato sulla bassa. Le correnti da S/W, specialmente se ad onda aperta e cioè non legate ad una depressione, spazzano le aree della collina e dell'alta pianura modenese, con risultati di cieli parzialmente nuvolosi, venti sui 30 km orari da S/W, aria secca e mite, niente pioggia. Man mano che si procede verso le mie zone il vento cessa quasi sempre al suolo, ma rimane in quota. Il cielo si fa un po' più chiuso, ma non piove ugualmente. 4) Devastanti temporali estivi qui nella bassa. Grazie alla lontananza dai rilievi, alla minor frequenza del vento e all'afa superiore rispetto ad altre zone, nella bassa modenese ci sono tutti gli ingredienti per la formazione di nubifragi grandinigeni molto violenti. 5) "Onda appenninica": fenomeno in fase di studio e ancora in gran parte sconosciuto. Si può verificare esclusivamente nella bassa, quando in una fase perturbata si stabilisce un equilibrio stabile tra le correnti orientali e quelle occidentali, che provocano la persistenza di un temporale violento sempre sulla stessa zona, come ad esempio nella bassa bolognese in settembre 1999, quando in 3 ore caddero 210 mm contro gli 0 mm di 3 km più a Sud. Anche il 4 settembre 1999 si ricordano 40 mm a San Prospero e 1 mm a Modena, fino a che non si ruppe l'equilibrio, e l'onda appenninica si trasformò nel classico Stau a causa dello "sbattere" delle correnti nord/orientali sull'Appennino. 6) Pioggia e non neve. Nelle situazioni limite, in cui la temperatura è proprio ferma sui valori in bilico tra pioggia e neve, quasi sempre nella bassa piove mentre da Bastiglia verso Sud nevica, magari fradicio, ma nevica. Il 9 gennaio 1997, gran pioggia a San Prospero con +0,5°C, 10 cm di neve in 1 ora a Modena Ovest sempre con +0,5°C. Oppure 21 novembre 1999: nelle valli Mirandolesi ha iniziato a nevicare a mezzogiorno ed è durata 1 ora, imbiancando pochissimo Prima pioveva debolmente. A San Prospero, a soli 25 km più a Sud, ha iniziato a nevicare 10 ore prima, anche se l'accumulo è stato di soli 4 cm a causa della temperatura altina (quasi +1°C). A Modena, sono caduti OLTRE 30 cm di neve!

Autore : Alessandro Bruscagin

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.58: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code causa traffico intenso a Barriera Di Milano (Km. 4,8) in direzione Milano…

h 11.56: A22 Autostrada Del Brennero

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bolzano Nord (Km. 77,5) e Chiusa-Valg..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum