Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Il clima di Genova: PRIMAVERA

In questa stagione il tempo sul capoluogo ligure si presenta spesso instabile, anche se gli accumuli piovosi non sono quasi mai eccessivi.

I tipi di clima - 19 Novembre 2002, ore 14.15

La primavera (marzo, aprile, maggio) è la stagione che varia meno da un anno all'altro, soprattutto il mese di aprile; infatti, a Genova, non si sono mai verificati aprili secchi. Generalmente, la primavera, ha inizio quando cominciano a diminuire i venti da NE lasciando spazio alle basse pressioni con lo Scirocco, apportatore di pioggia. Raramente in questa stagione si verificano piogge molto abbondanti, bensì precipitazioni frequenti, ma con un quantitativo non molto elevato. Rispetto all'inverno, i quantitativi di pioggia mensili aumentano leggermente: si passa dai 115mm circa di marzo ai 140mm di maggio; anche il numero di giorni mensili con precipitazioni aumenta verso la stagione calda: 10 in marzo, 12 in aprile e maggio. A volte, nel mese di maggio, possono verificarsi piogge più abbondanti, fino a 70-80 mm. Il cielo è in genere variabile, più nuvoloso che sereno e le temperature sono piacevolmente fresche: 10.0° la media di marzo, 13.5° quella di aprile e 16.5° quella di maggio . A volte, in maggio, si può verificare il fenomeno del foehn, che porta precoci calori estivi ma del tutto effimeri, nel senso che i 28° di un giorno possono essere subito sostituiti dai 21° del successivo. Un tipico fenomeno primaverile è costituito da un certo “stau” sul versante marittimo dell’Appennino; infatti, se sul territorio sopraggiunge una perturbazione debole, spesso la nuvolosità associata per relativi venti da S non riesce a passare completamente lo spartiacque, per cui si ha pioviggine con tempo coperto e fosco sul versante sud e tempo più soleggiato sul versante nord, fino al completo soleggiamento da Ovada in poi. In inverno succede l'opposto: nebbia nel versante padano, mentre sul Golfo di Genova c’è il sole e soffia forte il vento da NE In questa stagione si verificano spesso a Genova noiose pioviggini, con visibilità piuttosto scarsa, ma non più durature di uno-due giorni, salvo casi eccezionali. E' molto bello visitare il nostro territorio in questa stagione, specie procedendo verso il crinale, poichè la natura è particolarmente rigogliosa e i prati verdissimi. Molti ruscelli giungono dall'Appennino verso il mare, e fanno si che questa regione sia ricchissima di ogni tipo di sorgente. Naturalmente, anche in primavera (soprattutto in marzo e aprile) possono capitare improvvisi afflussi freddi da NE, che portano brevi temporali e repentini abbassamenti della temperatura. Nel giro di pochi giorni, comunque, si ritorna alla normalità.

Autore : Paolo Pellegrino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 00.19: SS18 Tirrena Inferiore

rallentamento

Traffico rallentato, oggetti su strada nel tratto compreso tra 2,362 km dopo Incrocio Acquafredda D..…

h 00.15: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Traffico rallentato causa trasporto eccezionale nel tratto compreso tra Lanciano (Km. 413,8) e Val..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum