Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Verso luglio: quali prospettive? Sempre più estate, sempre meno disturbi

Cercate l'estate con la E maiuscola, quella delle temperature pazze e dell'afa insopportabile? Pian piano sta arrivando.

Fantameteo 15gg - 20 Giugno 2011, ore 14.30

Difficilmente l'estate tradisce, diffcilmente soprattutto l'estate tradisce a luglio, quando la stagione raggiunge la sua fase di gloria, con gli anticicloni al massimo della potenza e il flusso perturbato atlantico propenso a veleggiare decisamente più a nord delle latitudini mediterranee.

Come andrà evolvendo dunque la situazione? Noi riteniamo molto bene per chi ama l'estate con la E maiuscola, le calure toste e l'afa insopportabile. Se sino al 26-27 giugno i valori si manterranno complessivamente decenti, da estate normale, se non addirittura a tratti un po' fresca, subito dopo potremmo mettere in conto qualche colpo gobbo dell'anticiclone, magari anche un'azione in simbiosi Africa-Azzorre, con il Mediterrano preda del gran caldo tra fine mese e prima decade di luglio e solo blandi disturbi temporanei, affidati a qualche modesto passaggio temporalesco.

Insomma la crisi tra fine maggio e la prima decade di giugno sembra superata. E' decisamente servita per mettere un freno a quella lunga fase stabile che aveva interessato quasi esclusivamente il nord per gran parte della primavera e che poteva alla lunga diventare pericolosa per la sua persistenza.

Ora che tutti sono più contenti del tempo che ha fatto, sta all'estate dirci che piega vuole prendere, quella estrema che ti costringe alla fuga ai mari o ai monti, o una più soft, che ci consente anche di vivere bene un'estate in città, specie per chi si trova senza i mezzi economici per affrontare una vacanza.
Le carte stanno virando verso una piega piuttosto calda nel lungo termine, ma queste fante previsioni, si sa, sono fatte per essere smentite, e non è detto che proprio nel momento culminante, la stagione possa prendere un'altra piega.

Al momento però la linea calda o molto calda per fine giugno-inizio luglio è stimata da MeteoLive intorno al 55%, quello calda ma non troppo al 25% e quella instabile, fresca e temporalesca solo al 20%.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum