Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ritorna l'anticiclone ma non mancherà qualche episodio di instabilità al nord

Il tempo previsto a cavallo tra la prima e la seconda decade di agosto stringerà ancora una volta l'occhiolino all'anticiclone che tornerebbe ad imporre la propria voce soprattutto al centro ed al sud Italia. Potrebbe invece risultare più marginale del previsto il coinvolgimento delle regioni settentrionali. Vediamo nel dettaglio.

Fantameteo 15gg - 28 Luglio 2015, ore 15.30

L'arrivo di agosto sembrerebbe inserirsi nella naturale prosecuzione del mese che lo ha preceduto, caratterizzato da alcune perduranti anomalie termiche positive. Queste ultime rappresentano la diretta conseguenza di una circolazione atmosferica influenzata da un anomalo innalzamento delle fasce anticicloniche subtropicali, evento su. larga scala che ha fortemente condizionato la circolazione atmosferica dell'estate 2015.

Spegnere il "fuoco" portato dalla calura africana non sarà un'impresa semplice e non basterà il passaggio di un paio di perturbazioni oppure del Libeccio o del Maestrale spazzacalura di questi giorni, per confinarne l'invadenza su latitudini più meridionali. L'arrivo di agosto sarà pertanto contraddistinto dalla sostanziale tenuta del campo anticiclonico sul Mediterraneo, verrebbero preservate elevate temperature soprattutto sui settori di basso Mediterraneo, in grado pertanto di coinvolgere il mezzogiorno d'Italia.

Discorso diverso sul tempo previsto al settentrione; in più di un'occasione queste regioni potrebbero subire l'interferenza instabile portata dalle masse d'aria oceaniche. Queste ultime infatti continuerebbero ad avere il loro peso sul tempo dei settori occidentali europei, collocando il proprio perno sul Regno Unito ed oscillando talvolta sui settori oceanici limitrofi all'Europa.

Le calura più intensa, oltre ad interessare le nostre regioni meridionali, troverebbe libero sfogo sul Mediterraneo orientale, i Balcani e l'Europa orientale. Questi settori potrebbero sperimentare valori termici superiori alle medie del periodo. Caldo intenso anche sulla Penisola Iberica ma inframmezzato dal transito di qualche perturbazione refrigerante.

La prima metà di agosto 2015 si riconferma come un periodo ancora fortemente condizionato da quelle che sono state le anomalie di luglio. In questa escalation di caldo e stabilità, l'unica eccezione potrà essere rappresentata dal tempo atteso sulle regioni settentrionali che potrebbero giocarsi maggiori chances di instabilità.

Seguite tutte le novità.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.36: A12 Genova-Rosignano

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Barriera Di Rosignano Marittimo (Km. 205,9) e Collesalv..…

h 09.25: Via Nizza(TO)

blocco

Tratto chiuso nel tratto compreso tra Piazza Filzi e Piazza Carducci in entrambe le direzioni da..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum