Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prove generali d'estate entro il week-end 7-8 giugno?

Cuneo anticiclonico africano in rimonta sull'Italia; se riceverà il supporto dell'anticiclone delle Azzorre sarà estate conclamata, altrimenti aspettiamoci ricadute instabili.

Fantameteo 15gg - 30 Maggio 2014, ore 14.38

Ecco la variabile che non ti aspetteresti e che infatti deve ancora passare molte verifiche prima di essere considerata attendibile: si rivede nelle mappe l'anticiclone delle Azzorre.

Se la piccola vampata africana del 7-8 giugno fosse seguita dall'inserimento dell'anticiclone più amato dagli italiani, probabilmente l'estate potrebbe mettere radici sullo Stivale.

In realtà lo schema barico che prevede ancora un'alternanza tra saccature atlantiche e spallate africane è sempre valido e l'idea che la corrente a getto possa accelerare in modo tanto perentorio da spingere verso di noi l'azzorriano ci fa riflettere non poco, a meno che non intervenga lo zampino della linea di convergenza intertropicale a spingere la cintura degli anticicloni subtropicali verso nord. 

A quel punto sarebbe un tripudio per chi sta aspettando con ansia l'estate. Non si tratterebbe comunque di un dominio continuo. Troppi indizi portano a pensare che qualche cavo d'onda depressionario possa ancora creare disturbi al nord e ad isolare in seguito piccole gocce fredde, foriere di temporali al centro-sud. 

Però è chiaro che il guanto di sfida è stato lanciato: una performance importante e duratura dell'anticiclone al momento non è prevista dalle proiezioni modellistiche valide per il mese di giugno, ma un giugno senza una fiammata calda è difficile immaginarlo.

La convergenza modellistica oltretutto autorizza a credere che potrebbe essere la volta buona per vivere la prima puntata della stagione estiva, sulla cui durata è lecito per il momento soprassedere.

SINTESI da SABATO 7 GIUGNO 2014 a domenica 15 giugno:
-fase calda e stabile sull'Italia sino a martedì 10 giugno con temperature localmente anche superiori ai 30°C all'interno.

-tra mercoledì 11 e venerdì 13 giugno temporanea variabilità temporalesca dapprima al nord e poi forse anche al centro-sud con lieve o moderato calo delle temperature.

-da sabato 14 giugno: possibile nuovo rialzo pressorio da ovest e bel tempo.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum