Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Proseguimento del periodo instabile o ritorno dell'anticiclone?

Dalle ultime uscite modellistiche pare prendere corpo l'ipotesi anticiclone a partire dai primi giorni di ottobre. La previsione tuttavia è lungi dall'essere certa. Cerchiamo di capirne le ragioni.

Fantameteo 15gg - 27 Settembre 2012, ore 17.10

Nel giro di pochi giorni si risolverà definitivamente la lunga fase instabile ed a tratti perturbata che ha caratterizzato il tempo atmosferico di questa terza decade settembrina. 

Sino alle emissioni modellistiche relative alla giornata di ieri sembrava che una nuova depressione direttamente alimentata da aria fredda artica avrebbe potuto coinvolgere il nostro Paese già con l'arrivo dei primi giorni di ottobre. I nuovi aggiornamenti ribaltano un pò questa previsione ridando importanza ad una fase anticiclonica che potrebbe interessare l'Italia almeno 5-7 giorni, sino al termine della prima decade di ottobre. 

Al momento non è dato di sapere se questa ipotesi troverà ulteriori conferme con i nuovi aggiornamenti oppure se sarà presto destinata a cedere il passo su nuove tendenze verso scenari ciclonici. 

Quando i modelli di previsione lanciano una tendenza direzionata al ritorno dell'alta pressione i motivi possono essere due:

- nel complesso sistema atmosferico interviene una nuova variabile in grado di ribaltare la previsione long-range su un certo tipo di scenario atmosferico, verso un altro tipo. Questo può naturalmente avvenire sia in caso di previsione da anticiclone a regimi ciclonici o viceversa. 

Nel caso una delle cause scatenanti di questo nuovo ribaltone fosse l'interferenza di qualche fattore "x" in grado di far pendere l'ago della bilancia da una parte invece che dall'altra, una nuova previsione di questo tipo potrebbe non essere del tutto campata per aria. 

I modelli atmosferici possono proporre la soluzione "anticiclone" nel caso l'evoluzione futura risultasse ancora troppo incerta e poco decifrabile. Giunti a questi termini il modello atmosferico può ipotizzare delle "soluzioni di comodo" in attesa di ricevere nuovi input in fase di inizializzazione direzionando la previsione verso una soluzione piuttosto dell'altra.

Nel momento in cui la previsione di anticiclone si inserisse in un contesto di questo tipo,  sarebbe logico aspettarsi ulteriori stravolgimenti da qui ad una manciata di aggiornamenti con nuovi scenari ancora non contemplati. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum