Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Primi di novembre con tempo a tratti PERTURBATO sull'Italia?

Maggiore dinamismo con occasione per piogge, temporali e le prime serie nevicate di stagione sui monti.

Fantameteo 15gg - 20 Ottobre 2008, ore 15.14

Se attualmente arrivano alle nostre latitudini solo le briciole delle grandi perturbazioni che si muovono sul nord Europa con la complicità di una corrente a getto particolarmente vivace e tesa, per i primi di novembre le cose potrebbero cambiare in maniera sensibile. La grande giostra del vortice polare dovrebbe rallentare un po' e così tutto il trenino perturbato marcerà ad una velocità più regolare: non più rettilinei fra l'altro ma un terreno ondulato, con comparsa di grandi curvoni: le saccature. In altre parole maggiori sconfinamenti dell'aria fredda verso sud e maggiori chances per assistere a qualche fase perturbata importante sul nostro Paese a partire dal nord Italia. Le avvisaglie si avranno già negli ultimi giorni di ottobre, ma potrebbero manifestarsi in modo più netto nel corso della prima decade di novembre, regalandoci grande variabilità: piogge, schiarite, temporali, ancora schiarite e finalmente anche qualche nevicata a media quota sul settore alpino ed appenninico. Comincerà insomma la fase dell'autunno più classica. Però, perchè c'è sempre un però, bisognerà tenere d'occhio ancora una volta la potenza degli anticicloni alle basse latitudini soprattutto nel malaugurato caso che una saccatura prendesse una piega troppo occidentale (tipo Portogallo, Canarie, etc); a quel punto sarebbero dolori perchè significherebbe finire nuovamente nelle grinfie dell'anticiclone con la sua cappa di smog ed inversioni termiche e francamente di sole ne abbiamo avuto abbastanza. SINTESI PREVISIONALE sino a LUNEDI 3 NOVEMBRE 2008: Martedì 28 ottobre: peggioramento al nord, le regioni centrali tirreniche e la Sardegna con rovesci e temporali, tempo d'attesa sul resto del Paese. Temperature in calo al settentrione. Mercoledì 29 ottobre: maltempo su tutta la Penisola con precipitazioni talora intense, neve sulle Alpi oltre i 1500m e anche sul nord Appennino. Temperature miti solo all'estremo sud. In serata migliora al nord-ovest. Giovedì 30 ottobre: ancora perturbato su nord-est, Emilia-Romagna e centro-sud con rovesci e neve sino alle quote medie in Appennino, tendenza a miglioramento nel corso della giornata ad iniziare dalle regioni centrali tirreniche e dalla Sardegna, sereno al nord-ovest con temperature in aumento nei valori massimi. Venerdì 31 ottobre: pausa soleggiata o con cielo velato, clima fresco. Da sabato 1 a lunedì 3 novembre: nuova probabile fase perturbata a partire dai versanti occidentali con piogge e rovesci, specie al nord e sull'alto Tirreno, i venti meridionali potranno temporaneamente innalzare i valori termici al sud, sul medio Adriatico e sulla Sicilia su valori ben superiori alla media del periodo. (Attendibilità bassa 30%)

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum