Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Prima decade di novembre a tratti perturbata?

Durante la prima decade di novembre, diventa sempre più probabile un'irruzione dell'Atlantico nel Mediterraneo, con le sue correnti a tratti perturbate.

Fantameteo 15gg - 24 Ottobre 2011, ore 14.55

Signori, si torna all'antico. Cancellata l'ipotesi di un anticiclone scandinavo pronto ad entrare in scena prematuramente sulla scena europea con inverno anticipato, ora è stata rispolverata l'ipotesi atlantica per ritrovare il gusto dell'autunno vero, quello dal volto dinamico che non ci consegna quasi mai un giorno uguale all'altro.

Una convergenza modellistica interessante emerge allora subito dopo il Ponte dei Morti, quando da ovest le grandi depressioni atlantiche riusciranno ad irrompere ad intervalli nel Mediterraneo, sfruttando le ondulazioni della corrente a getto e un sensibile abbassamento di latitudine di quella famiglia di perturbazioni che prende il nome di fronte polare e che segna davvero il confine tra due mondi.

Ne scaturirà così un tempo divertente, quasi in stile britannico: un giorno bello, uno meno bello, uno perturbato, uno ventoso, l'altro freddo, l'altro mite, con la prima neve di "peso", cioè destinata a restare, sui maggiori rilievi italici e magari a tratti anche a quote relativamente basse.

Soprattutto ne deriverà un tempo POCO favorevole all'accumulo di sostanze inquinanti a suolo, dunque alleato della nostra salute.

Potrebbe essere questa la linea di tendenza pronta a caratterizzare quasi tutto il mese, salvo forse qualche pausa più stabile. Gli anticicloni insomma non sembrerebbero più in grado di monopolizzare il tempo alle nostre latitudini.

E' un po' il filo conduttore degli ultimi novembre: anticipare anche condizioni invernali che diventano poi piena realtà a dicembre. Vedremo se sarà così anche quest'anno.

Intanto ad oggi l'analisi comparata mostra almeno una dozzina di situazioni su 20 propense al cambiamento importante di tipo piovoso, qualcuna anche con risvolti freddi e comunque con temperature sotto la media, altre 5 tendenze risultano un po' fumose e complessivamente anonime, e solo 4 strizzano ancora l'occhio all'alta pressione.

Noi abbiamo scelto di proporvi 3 carte, tratte dalle corse alternative del nostro modello di riferimento. Tutti mostrano stuazioni tra il variabile ed il perturbato.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum