Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: verso una "contro svolta" clamorosa? Non è detto!

Finale di stagione più pazzo che mai.

Fantameteo 15gg - 16 Febbraio 2018, ore 15.08

Sembrava ormai assodato che il riscaldamento stratosferico avrebbe inciso sul vortice polare troposferico provocandone un'importante frammentazione che avrebbe veicolato il freddo anche sull'Europa.
I modelli avevano cominciato a segnalare in numerose emissioni scenari anche di tipo estremo, che alcuni seguitano anche attualmente a confermare.

Il modello americano però ha fiutato qualcosa di completamente diverso: nelle ultime emissioni infatti ha di fatto tagliato il cordone ombelicale che teneva legate le sorti del vortice polare stratosferico a quello troposferico e ipotizzato un andamento completamente diverso del finale di stagione, almeno sino ai primi di marzo.

Nelle ultime emissioni è infatti comparso un mastodontico anticiclone, del tutto inatteso negli schemi barici tracciati negli ultimi giorni dai modelli, proponendo dal 24 febbraio sino al primo marzo, una parentesi primaverile su mezza Europa e confinando il freddo sull'estremo est del Continente, addirittura su Grecia, Mar Nero, Turchia, persino Mar Caspio.

Una situazione che ricorda i peggiori inverni per il Mediterraneo, inverni secchi, siccitosi, senza freddo, senza precipitazioni.

Potrebbe sembrare (e potrebbe anche trattarsi) di uno scherzo di Carnevale (quello ambrosiano termina sabato) ma potrebbe anche trattarsi di una pausa tra la modesta irruzione fredda prevista per la prossima settimana e quella più corposa dei primi giorni di marzo, anche questa però ridimensionata dal modello (pur trovando conforto in diverse corse cosiddette parallele).

Che questo disegno faccia parte di una dinamica del tutto troposferica o quanto centri la stratosfera è difficile da cogliere; certamente si aggiunge una percentuale di difficoltà ad una previsione che si è andata maledettamente complicando e sulla quale invece avevamo riposto grande fiducia e sulla quale mi ero esposto anche personalmente.

Dunque cosa aspettarci? Che le fasi fredde fossero due con un breve break a cavallo tra il 24 ed il 27 era stato anche previsto, ora bisognerà però capire se i moti anti zonali severi previsti per i primi di marzo risponderanno presente all'appello oppure se la troposfera giocherà da sola ridimensionandoli giorno dopo giorno, oppure spingendoli a ritroso verso nord oppure relegandoli ad est.

Il verdetto è atteso nelle prossime emissioni modellistiche.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.32: A14 Pescara-Bari

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Pescara N. Citta' S.Angelo (Km. 364,2)..…

h 16.31: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rallentamento

Traffico rallentato nel tratto compreso tra Firenze Scandicci (Km. 3) e Allacciamento A1 Firenze Sc..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum