Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: verso un graduale cambiamento di configurazione

Verso un'estate dai connotati più normali? Forse...

Fantameteo 15gg - 11 Giugno 2019, ore 17.00

La prima mappa che vi presentiamo mostra le anomalie termiche in Europa previste per la giornata di mercoledi 19 giugno: 

Balza subito all'occhio come su gran parte del nostro continente farà più caldo del normale. Le uniche zone che presenteranno una colorazione tendente al blu, ovvero lievi sottomedia termici, saranno la Scandinavia, la Svezia, la Finlandia e alcune aree del Mediterraneo, tra cui il meridione d'Italia e la Penisola Ellenica. 

Proprio l'Italia sembra essere interessata solo marginalmente da questo abbraccio caldo, che potrebbe farsi sentire con maggiore insistenza sulle pianure dell'Italia settentrionale. 

Già da questa disposizione delle anomalie termiche si evince che a ridosso della terza decade del mese avremo un cambio di configurazione sullo scacchiere europeo; in altre parole, se ne andranno gli affondi perturbati sull'Europa occidentale e di conseguenza non si ergeranno promontori africani bollenti più ad est, come sta avvenendo in questi giorni. 

Passiamo ora alla situazione sinottica propriamente detta. La prima mappa mostra come potrebbero essere dislocati i centri di alta e bassa pressione nella giornata di venerdi 21 giugno: 

Un po' di instabilità potrebbe insistere al nord e su parte delle regioni centrali stante un blando cavo d'onda in quota che agirà in questo settore italico. Sulle altre regioni il tempo sarà buono, ma senza il disturbo di temperature eccessivamente elevate. 

Osservate anche l'alta pessione delle Azzorre che proverà ad uscire allo scoperto, proponendo un lembo dal Vicino Atlantico verso la Francia. 

Successivamente, l'azione stabilizzante dell'alta pressione azzorriana potrebbe farsi sentire con maggiore decisione ad iniziare dal settori occidentali; ecco l'analisi sinottica prevista per lunedi 24 giugno

Il cavo d'onda tenderà ad allontanarsi verso levante e il bel tempo dovrebbe avere campo libero sull'Italia senza il disturbo di temperature eccessivamente elevate. Sarebbe l'inizio dell'estate classica mediterranea, ma vedremo se le cose andranno realmente così. 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum