Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: variabilità sino a fine mese, poi...

Primi di marzo con nuove precipitazioni e temperature prossime alla media?

Fantameteo 15gg - 15 Febbraio 2016, ore 15.18

Le dominatrici quasi assolute della stagione sono state le correnti occidentali. Da qui è arrivato tutto il meglio (poco) dell'inverno e tutto il peggio (tanto).

Se poi, come sta accadendo in questi giorni, le correnti si dispongono da nord ma il freddo se ne va in Spagna invece di colpire l'Italia, l'inverno difficilmente può e potrà lasciarci con un buon ricordo di sé.

Le precipitazioni che ci sono state e che ancora attendiamo certamente stanno risolvendo almeno in parte il problema della siccità, ma la primavera non dovrà essere la fotocopia dell'inverno, altrimenti le cose torneranno ad aggravarsi.

Per ora nella terza ed ultima decade di febbraio si vede una prevalenza di correnti nord-occidentali sul nostro Paese che piloteranno un po' d'aria fredda di origine polare marittima in grado di instabilizzare il tempo soprattutto al centro-sud tra il 23 ed il 26 febbraio, poi seguirà con buona probabilità un'altra fase interlocutoria, ma in gran parte asciutta e non fredda, prima di una parentesi decisamente più favorevole a precipitazioni degne di nota.

Infatti la media degli scenari del modello americano segnala per i primi di marzo la possibile formazione di una depressione sul nord Italia in grado di dispensare precipitazioni importanti anche al centro, in un contesto termico non lontano dalle medie del periodo.

Se il trend diventasse questo per tutta la prima decade di marzo potremmo assistere a nuove fasi precipitative; quello che difficilmente potremo sperimentare sarà l'arrivo di qualche spruzzatina di neve sino in pianura, quella proprio NON si vede ed è clamoroso che ciò non accada nemmeno a fine stagione.
 
Infatti a marzo diventa sempre più importante l'attività cumuliforme
, dalla quale si originano le nubi temporalesche; dunque in un contesto di variabilità atlantica relativamente fredda come quella che si prospetta, non sarebbe illogico annunciare qualche rovescio nevoso, invece probabilmente non sarà così, al massimo si osserverà qualche grandinata...

SINTESI PREVISIONALE dal 23 febbraio al 2 marzo:
dal 23 al 26 febbraio
: grande variabilità con brevi precipitazioni soprattutto al centro-sud, anche a sfondo temporalesco e nevose in Appennino oltre gli 800-1000m, più sporadiche al nord. Temperature in diminuzione ma sempre prossime alla media.

dal 27 al 29 febbraio: possibile breve fase più soleggiata, mite e tranquilla.

dall'1 al 2 marzo:  probabile fase moderatamente perturbata tra nord e centro con temperature in calo e qualche nevicata in montagna.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 21.30: S01 Strada Grande Comunicazione Fi-Pi-Li (per Livorno)

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Svincolo Montelupo Fiorentino (Km. 19) e Svincolo Per Livorno Centr..…

h 21.30: SS36 Del Lago Di Como E Dello Spluga

blocco

Strada chiusa, chiusura notturna nel tratto compreso tra 16,96 km dopo Incrocio Abbadia Lariana (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum