Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: un po' di FREDDO non risolleverà le sorti dell'inverno

Un po' di aria fredda dovrebbe giungere sull'Italia all'inizio della settimana prossima, ma lo schema generale non cambierà.

Fantameteo 15gg - 14 Gennaio 2020, ore 17.00

Gennaio si avvia lentamente verso la conclusione tra fugaci ondate fredde, qualche precipitazione e tanta noia, dettata da una stagione invernale mai decollata sulla nostra Penisola. 

Non bastano di certo le nebbie ed un po' di inversione termica al mattino per poter definire inverno un periodo che nega irruzioni fredde verso le basse latitudini unitamente ad una generale scarsità di precipitazioni sia piovose che nevose. 

L'arco alpino, per fortuna, ha fatto incetta di neve a quote medio-alte durante le prime due decadi di dicembre e adesso vive di rendita questa penuria precipitativa. La situazione neve è invece disastrosa sul nostro Appennino, specie quello centro-settentrionale che sta affrontando uno dei peggiori inverni degli ultimi anni; pensate che in alcune località poste anche ad una certa quota, la neve non si è ancora vista. 

Cosa ci riserverà il prossimo futuro? Viene confermato un moderato calo termico sull'Italia nella prima parte della settimana prossima, indicativamente fino alla giornata di mercoledi 22 gennaio; ecco le temperature a 1500 metri previste per la giornata suddetta: 

Il freddo vero sarà ancora rintanato all'estremo nord del nostro Continente. Da noi arriveranno moderate correnti orientali con aria più fredda segnatamente al nord e al centro. Notate però come la mitezza atlantica torni a spingere sull'Europa occidentale e il Vicino Atlantico, segno di un nuovo rinforzo del getto che farà (tanto per cambiare) coricare l'alta pressione su di noi. 

La zonalità ovest-est verrà ripristinata nell'arco di qualche giorno, mentre dell'eventuale freddo presente in Italia non vi sarà più traccia; la media degli scenari del modello americano valida per domenica 26 gennaio crediamo parli da sola: 

Ecco il flusso che tenderà a disporsi nuovamente da ovest, portando altra mitezza verso il nostro Continente e l'Italia. Ci sarà comunque una possibile variante: il flusso in questione potrebbe ondulare maggiormente e consentire alcuni passaggi da ovest sull'Italia. Il freddo resterà una chimera, ma almeno sarebbe garantita un po' di neve sui nostri rilievi. Vedremo se almeno questa variante ci verrà concessa...

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum